La Festa della Terra, l'iniziativa della Croce Rossa ai giardini

26/04/2017 - Il 22 aprile si è tenuta, come ogni anno, la Giornata Mondiale della Terra. Nata nel 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali, è oggi più che mai attuale considerando il fenomeno dei cambiamenti climatici e l’inquinamento prodotto dall’uomo.


Il Comitato di Jesi della Croce Rossa Italiana ha organizzato per sabato 29 aprile 2017, presso i Giardini Pubblici della città, una festa proprio in onore del nostro pianeta. Durante il pomeriggio, insieme ai nostri volontari, i bambini presenti potranno svolgere diverse attività didattiche, con lo scopo di favorire la cultura della sostenibilità del riutilizzo e del riciclo dei rifiuti.

La Croce Rossa è una associazione che ha come obiettivo primario la tutela della vita umana, perché dunque occuparsi della Terra? Una risposta ce la dà l’ONU, attraverso le sue stime. Nel 2020, secondo l’organizzazione, saranno 50 milioni i cosiddetti profughi ambientali, coloro che sono costretti a spostarsi a causa degli effetti dei cambiamenti climatici sulle loro terre.
Altre risposte le possiamo trovare, ad esempio, scoprendo che nella “Terra dei fuochi”, luogo dove l’inquinamento e l’inciviltà dell’uomo hanno creato un vero e proprio disastro ecologico, l’incidenza dei tumori supera dell’11% la media nazionale. Insomma, che si tratti di dissesto idrogeologico, inquinamento dell’aria e della terra, siccità, desertificazione o emissioni di gas serra, la mano distruttiva dell’uomo è sempre più evidente e produce moltissimi effetti nocivi. Siamo convinti che dal rispetto della Terra derivi buona parte del nostro benessere e della nostra salute nel presente e nel futuro, per questo vogliamo favorire uno stile di vita che sia sostenibile per l’ambiente.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2017 alle 13:20 sul giornale del 27 aprile 2017 - 902 letture

In questo articolo si parla di attualità, Croce Rossa Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIMH