Quantcast

Giovane investito da auto che scappa, l'appello ai lettori

strisce pedonali 1' di lettura 31/05/2017 - La redazione riceve e pubblica la segnalazione di un incidente avvenuto lo scorso 3 maggio a Jesi, nel quale un ragazzo è stato investito da un’auto che dopo l’investimento non si è fermata per prestare soccorso.

Chi segue il giovane e lo sta aiutando nella spiacevole vicenda chiede aiuto alla redazione ed ai lettori, sperando di trovare tra loro qualcuno che possa fornire informazioni sull’accaduto.

Il ragazzo, lo scorso 3 maggio, si trovava in viale della Vittoria, intorno alle 5.30 del mattino, e nell’attraversare sulle strisce pedonali dell’incrocio con viale Cavallotti, è stato investito da un’auto che poi non si è fermata a prestare soccorso.

Il 30enne, che è accolto nel progetto Sprar "Ancona Provincia di asilo, è stato subito trasportato al pronto soccorso per le cure dei traumi riportati al costato e ad una gamba, e ora porta un busto. Il giorno successivo, con l’aiuto degli operatori del GUS, Gruppo Umana Solidarietà, ha sporto denuncia.

Ora però serve l’aiuto di chiunque abbia visto o sappia qualcosa per aiutare il ragazzo a ricostruire l’accaduto.

Gli operatori del GUS, “fiduciosi nella collaborazione e sensibilità del tessuto sociale” sono disponibili a ricevere le vostre segnalazioni presso il recapito telefonico 0731 721005 dalle 09:30 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30 o presso la nostra redazione, via mail, a redazione@viverejesi.it


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2017 alle 23:59 sul giornale del 03 giugno 2017 - 4031 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, strisce pedonali, appello, cristina carnevali, articolo, giovane investito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aJWd





logoEV
logoEV