x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monumento Pergolesi, Italia Nostra Jesi scrive alla Soprintendenza e ribadisce il 'no' allo spostamento

1' di lettura
1308

da Italia Nostra onlus
www.italianostra.org


Monumento Pergolesi Jesi
Italia Nostra sezione di Jesi ha scritto al Direttore della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio delle Marche per salvare il monumento a Pergolesi.

Ribadiamo il nostro assoluto dissenso all’operazione che prevede di arretrare il monumento di G.B. Pergolesi – si legge nella nota -; ricordiamo di aver già espresso tale ed altre opposizioni al progetto Sardellini Marasca, nel momento in cui questo fu presentato all’assemblea cittadina, unica occasione, per quanto ci risulta, in cui l’opinione pubblica ha avuto l’opportunità di esprimere un parere risultato, nella quasi totalità degli interventi, negativo”.

Secondo Italia Nostra il monumento è già arretrato e chi lo collocò in questa posizione (1910), aveva riflettuto sull’opportunità di “non creare una cesura nella continuità armoniosa della linea guida delle facciate degli edifici prospicienti il corso. Il monumento non disturba nemmeno la visibilità del fianco dell’antica chiesa di San Niccolò, di cui si dovrebbe piuttosto, come già sostenuto, liberare l’abside”.

Nella lettera non mancano le proposte architettoniche: “l’edicola non dovrebbe essere collocata nell’ambito della piazza, ma ospitata nell’edificio a sinistra, così da non disturbare l’estetica d’insieme. La pavimentazione e gli arredi dovrebbero utilizzare materiali della nostra zona, pietre dagli stessi morbidi colori che caratterizzano la nostra città e non abbacinanti come il previsto bianco, evidente stonatura”.

Stringenti sono le argomentazioni inerenti ai costi in caso di variazioni all’attuale assetto del monumento: “Le spese per far arretrare il monumento sono ingenti e soprattutto inutili, d’altra parte, dal momento che il progetto di restyling della piazzetta è ormai datato, riteniamo che vi si possano apportare delle varianti e dirottare quella parte del finanziamento in modo da non disperdere preziosi denari pubblici”.



Monumento Pergolesi Jesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2017 alle 15:59 sul giornale del 08 giugno 2017 - 1308 letture