Quantcast

Una piccola jesina alle selezioni per lo Zecchino d'Oro: l'intervista a Sofia Marconi

Sofia Marconi 1' di lettura 13/06/2017 - Otto anni, carattere docile ma determinato, una brava bambina con la passione del canto. Parteciperà alle prossime selezioni per lo Zecchino D'Oro, Sofia Marconi, che fa parte del coro della scuola G.B Pergolesi, seguito dalla maestra Laura Bosi, una pianista, come la mamma..

Da dove nasce questa passione? "Dal senitre mia mamma che suona il pianoforte".

Che rapporto hai con la musica? "La vita io la esprimo con la musica. Anche io cerco ogni giorno di affrontare le difficoltà, il freddo del giorno. La musica per me è un insieme di suoni che formano una melodia che ci rappresenta, a volte la musica è un conforto per la persona. Quando canto mi lascio andare, perché mi mimetizzo nella melodia, la melodia mi da il via per partire ed iniziare a cantare, ancora".

E la vita di una bimba di otto anni come la rappresenti? "La divido in quattro quarti: la nascita, il rapporto con le amiche, l'inizio della scuola e naturalmemte la mia famiglia".

Cantanti preferiti? "Lara Fabian, Alessandra Amoroso".

Canzone preferita? "Vorrei ma non posto di J- ax e Fedez".

Che canzoni porterai alle selezioni per provare ad entrare nel mondo dello Zecchino d'oro? "Kiro, parla di un bambino che cerca di vivere nell'era preistorica".

Quale nota rappresenta questo giorno? "Il do, quello alto"

Cosa ti auguri? "Di cantare bene, ma primo di tuttto di avere una soddisfazone personale".

In bocca al lupo Sofia! "..e speriamo sia canterino e intonato!"


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2017 alle 15:31 sul giornale del 14 giugno 2017 - 2222 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cantante, zecchino d'oro, cristina carnevali, articolo, Sofia Marconi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKiw





logoEV