Quantcast

Chiaravalle: Camminare una rivoluzione, tante idee raccolte su mobilità sostenibile e viabilità

2' di lettura 22/06/2017 - Accogliendo varie richieste provenienti da donne e uomini del nostro territorio attenti alla vivibilità della città, il Comitato “Camminare. Una rivoluzione” ha in questi mesi organizzato in collaborazione con altre associazioni (Isola, Arci Molinelli, Spazio Rosso) un’inchiesta sulla mobilità sostenibile, sui problemi che incontra in città, sulle soluzioni possibili, sulle idee che le cittadine e i cittadini hanno in proposito.

Lo sforzo organizzativo ha prodotto una risposta rilevante, in quanto ben 290 cittadini hanno ritenuto di dedicare tempo e attenzione per rispondere a un questionario complesso, non caratterizzato dal meccanismo binario del sì/no, ma fondato sull’interazione personale dell’intervistato, chiamato a illustrare i motivi delle proprie preferenze e stimolato a delineare una vera e propria idea complessiva della città nel suo insieme.

In un incontro avvenuto martedì 30 maggio presso l’Isola, che ha registrato una ottima partecipazione, abbiamo illustrato i risultati dell’inchiesta: tra i dati più rilevanti segnaliamo la richiesta quasi unanime (247 rispondenti, pari all’85% complessivo) relativa all’istituzione di una Commissione cittadina che analizzi e approfondisca i temi sulla mobilità sostenibile; la chiara percezione di un problema circa l’eccessiva velocità delle auto nel perimetro cittadino (72 rispondenti lo indicano come “problema gravissimo”), dato che conferma le criticità già emerse nello studio TRT del Luglio 2012 relative soprattuto a Via Marconi, Via Leopardi, SS76, Via San Bernardo, Via Che Guevara, Viale della Vittoria; il diffuso interesse per le questioni relative alla salute delle persone messa a rischio dalle emissioni di smog (212 rispondenti) e in generale per la qualità dell’aria (168 rispondenti); la forte volontà espressa di dedicare più spazio a pedoni e ciclisti, in particolare attraverso la pedonalizzazione del Corso (indicata come massima priorità da 163 rispondenti) e il collegamento pedo/ciclabile protetto da/per struttura ospedaliera (indicato da 139 rispondenti).


da comitato Camminare: una rivoluzione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2017 alle 18:00 sul giornale del 23 giugno 2017 - 2140 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, pedone, diritti del pedone, comitato Camminare: una rivoluzione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKz4





logoEV
logoEV