Quantcast

Maiolati: l'amministrazione sulla proposta del M5S, 'Copiata da una tesi di laurea, servono proposte fattibili e serie'

1' di lettura 22/06/2017 - L’hanno presentata come rivoluzionaria e “originale”. Ma la proposta dei consiglieri 5 stelle di Maiolati Spontini per la riconversione della Sogenus non è che un copia-incolla. È stata presentata come reale e realizzabile.

Ad un primo esame scopriamo però essere nient’altro che una tesi di laurea - sessione 2012/2013 - dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, sull’esperienza del Centro Riciclo Vedelago, fatta propria e pubblicata come frutto del loro lavoro.

Ma come se non bastasse, l’esperienza citata come esempio virtuoso da imitare ci risulta essere fallita.

Viene da dire: è questa l’onestà del Movimento 5 Stelle? L’Amministrazione comunale sta lavorando da diversi mesi ad un documento condiviso che affronti in modo serio e responsabile la possibile riconversione della Sogenus. Anche a noi non piacciono le parole al vento, siamo per i fatti e per questi servono impegno e costanza. Non basta fare i copia-incolla. Noi andremo avanti seriamente, come siamo abituati a fare, senza cercare scorciatoie facili.

I progetti non basta proporli, occorre preoccuparsi anche della loro fattibilità, perché possano poi tradursi in qualcosa di utile e concreto. Siamo disponibili al confronto ma serve un atteggiamento serio e responsabile per affrontare una questione che merita sicuramente maggiore attenzione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2017 alle 12:50 sul giornale del 23 giugno 2017 - 2879 letture

In questo articolo si parla di attualità, discarica, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, riconversione, proposta, M5S, tesi di laurea

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aKzm