Lucaboni (Libera azione Jesi): 'Basta discussioni sui gay e discriminazioni'

Massimiliano Lucaboni 31/07/2017 - Ancora un partito riesce ad entrare in fibrillazione quando si parla di gay. Quasi fossero una sotto categoria della specie uomo.

È assurdo vedere discussioni interminabili, carriere a rischio, famiglie sulla crisi di un esaurimento nervoso, solo perché ci sono uomini e donne che amano persone dello stesso sesso.

Ma come è possibile questo? Cosa ci spaventa, che male fanno due uomini o due donne che si amano? Solo chi è malato dentro può vedere del male in un gesto d'amore, solo chi viaggia sulla falsa riga dell'odio può vedere il marcio dove non c'è.

Gesù nel suo discorso sulla montagna ci ha detto: "Togli la trave dal tuo occhio primo del fruscello da quello di chi ti sta di fronte". Forse dovremmo riflettere un po' tutti su questo passaggio.


da Massimiliano Lucaboni
Libera azione Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2017 alle 12:13 sul giornale del 01 agosto 2017 - 1644 letture

In questo articolo si parla di attualità, Massimiliano Lucaboni, libera azione jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLLw