Chiaravalle: furto a casa di un anziano, i carabinieri inchiodano la ladra dalle impronte

Carabinieri 03/08/2017 - Lo scorso 13 luglio un 75enne di Chiaravalle aveva denunciato ai carabinieri il furto, avvenuto in casa sua, di oro ma anche di una pistola regolarmente registrata e tenuta sotto chiave in un cassetto.

Le indagini erano subito partite, coinvolgendo il Nucleo Operativo, che aveva effettuato un minuzioso sopralluogo in casa dell'anziano. Trovate delle impronte, si è potuto così risalire all'autrice del furto: si tratat di V.J., 26 anni, arrestata lo scorso 27 luglio sempre a Chiaravalle. In quell'occasione era stata arrestata insieme ad un minore, per furto commesso in un'altra abitazione sempre del luogo. Con sè i ladri avevano arnesi da scasso e anche sostanze stupefacenti.

Non si esclude il conoivolgimento della ladra anche in altri furti avvenuti in zona. Saranno i riscontri delle impronte rinvenute in altri luoghi dove sono stati commessi furti a dare le risposte ai carabinieri.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-08-2017 alle 16:28 sul giornale del 04 agosto 2017 - 2499 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, carabinieri, jesi, arresto, furto, impronte, appartamento, ladra, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLSv