Interporto, Lucaboni (Libera azione Jesi): 'Luogo lasciato all'incuria'

Interporto 17/08/2017 - Quello che si vede qui è l'interporto di Jesi o meglio ciò che ne rimane. Una cattedrale nel deserto inutile e che invece poteva, anzi doveva essere un polo di eccellenza per la nostra città e per la Vallesina tutta.

Un luogo che avrebbe dovuto creare lavoro e che invece ha prodotto solo sperpero e vergogna. La regione, il Comune di Jesi completamente assenti hanno lasciato morire tra gli scandali un altro un bel pezzo del nostro futuro. Una cattedrale vuota a memoria della pessima politica che suscita vergogna.


da Massimiliano Lucaboni
Libera azione Jesi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2017 alle 21:20 sul giornale del 18 agosto 2017 - 1562 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMfY