Progetto Policoro e Diocesi sfileranno alla marcia per la pace con Al Huda

25/08/2017 - PROGETTO POLICORO della Diocesi di Jesi insieme agli organi dell’équipe diocesana che ne fanno parte (commissione pastorale sociale e del lavoro, commissione politiche giovanili e Caritas) parteciperà alla marcia della pace prevista a Jesi per sabato 26 agosto ed organizzata dal Centro Culturale Islamico Al Huda.

La nostra partecipazione a questa iniziativa è motivata dalla convinzione e dalla speranza che i diritti umani, i diritti di cittadinanza, i doveri di solidarietà e di legalità avranno nel futuro prossimo un perché solo se saranno incastonati nella cornice della reciprocità e della dignità facendo dello spazio della convivenza un bene comune, contrapponendo alla cultura dell’odio, dell’ignoranza e della paura la cultura dell’incontro e della convivialità delle differenze.

Progetto Policoro è un’iniziativa diocesana che si rivolge ai giovani e alle loro capacità di creare nuovi stili e nuovi modelli di vita, rendendoli protagonisti del territorio in cui vivono nella convinzione di dover stare “dentro la storia” qualunque essa sia: il dialogo, il confronto, la conoscenza, il contatto umano e sociale, la condivisione sono soltanto alcuni dei valori che permetteranno alle generazioni future di darsi delle risposte al senso di appartenenza di una comunità.

Accogliendo lo spirito che animerà la manifestazione di sabato ci piace credere e sperare che i giovani di qualsiasi nazionalità abitanti e prima di tutto cittadini della nostra comunità jesina sappiano assumere come sfide future le disuguaglianze e l’accoglienza perché niente risulti indifferente ai loro cuori e riescano a coltivare il valore di un’identità comune.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2017 alle 15:39 sul giornale del 26 agosto 2017 - 825 letture

In questo articolo si parla di chiesa, attualità, jesi, diocesi di jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMq1





logoEV