Quantcast

Tribunale del Malato: 'Finalmente nuovi spazi di pronto soccorso, ma manca l'organico'

1' di lettura 24/01/2018 - Abbiamo appreso, con grande soddisfazione, che la Direzione dell’ASUR, dopo i nostri ripetuti solleciti, sta predisponendo un progetto di ampliamento del Pronto soccorso, cosa davvero necessaria per poter porre fine a quella vergogna delle barelle nei corridoi e ridare dignità e riservatezza ai pazienti che devono attendere il loro turno anche per dodici ore di fila.

Ci auguriamo che i lavori si facciamo quanto prima e che prevedano anche un locale che possa accogliere eventuali arrivi di pazienti con sospetto di patologie infettive che oggi non hanno un’allocazione dedicata. Siamo consapevoli che ampliare gli spazi non sia la soluzione di tutte le problematiche del PS , ci aspettiamo che , quanto prima , la Regione attivi le Case della Salute che sgraverebbero gli accessi al PS da quelle patologie da codice verde e bianco.

Ma un’altra tegola sta per abbattersi sul PS: quella dell’organico medico. Attualmente mancano due medici rispetto all’organico standard, ma a marzo ci potremmo ritrovare con un ulteriore carenza di due medici che entro tale data dovrebbero andare via. E allora abbiamo scritto alla Direzione dell’ASUR di avviare quanto prima i concorsi per l’assunzione di medici a tempo indeterminato e non di avvisi a scadenza che non risolverebbero il problema.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2018 alle 11:42 sul giornale del 25 gennaio 2018 - 804 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, Tribunale dei Diritti del Malato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aQZN





logoEV
logoEV