x

SEI IN > VIVERE JESI > ATTUALITA'
comunicato stampa

IIS Galilei: la scuola si colora di blu con l'adesione alla settimana dell'autismo

2' di lettura
1821

da IIS Galilei


La scuola jesina promuove la settimana dell’autismo e si colora di blu.

L’istituto “G. Galilei” in collaborazione con l’associazione Onlus “Omphalos autismo & famiglie”, fondata a Fano nel 2008, ha aderito il 27 e 28 marzo alla Campagna mondiale di consapevolezza dell’autismo del 2 aprile. Diverse le iniziative programmate negli scorsi giorni per sensibilizzare gli studenti su questa disabilità che secondo recenti stime colpisce una persona su mille. «La nostra scuola è sempre stata molto sensibile a queste problematiche. Ci siamo fatti volentieri coinvolgere nell’iniziativa dal sig. Franco Manfrini, padre di un nostro studente...» ha dichiarato il Dirigente Scolastico dell’istituto, l’ing. Floriano Tittarelli.

Durante la mattinata del 27 marzo gli allievi delle terze classi dell’istituto hanno potuto assistere alla proiezione del cortometraggio Bumblebees di Jenna Kannel e al film Jack of the Red Hearts di Janet Grillo. Il titolo del cortometraggio fa riferimento alle possibilità di recupero offerte ai ragazzi autistici da opportune e precoci terapie. I bombi, tra gli insetti impollinatori più importanti per l’uomo, «per le leggi della dinamica, date le loro dimensioni, non potrebbero volare. La nostra associazione, composta unicamente da genitori, ha una particolare predilezione per il cinema come strumento di sensibilizzazione e da cinque anni collaboriamo con il Museo del Cinema di Torino» ha spiegato Gianfilippo Di Benedetto, Presidente dell’associazione “Omphalos”, che ha definito «… davvero toccante» la performance musicale e poetica della classe II B del Liceo Economico-sociale in chiusura della prima parte della mattinata. «La terapia richiesta dagli autistici è molto dura e richiede un’applicazione continuativa e tanto lavoro, ma offre anche molte soddisfazioni. Rappresenta una bellissima opportunità per gli studenti della vostra scuola. Gli autistici hanno un’estrema sensibilità a tutto, sia alle emozioni che agli stimoli sensoriali e questo si traduce per loro in sofferenza e incapacità di relazionarsi con gli altri. Hanno un estremo bisogno di integrazione e socializzazione….La vera disabilità non è nelle persone, ma nella capacità di tutta la società di relazionarsi con individui diversi da noi», ha concluso Franco Manfrini.
Durante le notti della settimana della consapevolezza dell’autismo l’edificio scolastico sarà illuminato di blu come molti monumenti in tutto il mondo.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2018 alle 09:48 sul giornale del 29 marzo 2018 - 1821 letture