x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
articolo

Basket: Termoforgia ancora vincente, sesto successo esterno di stagione

2' di lettura
2435

di Giancarlo Esposto


Brescia – Missione compiuta, la Termoforgia sbanca anche Brescia, condannando Orzinuovi a una quasi matematica retrocessione. Era questo il tema del match e cioè resistere alla indispensabilità della vittoria, da parte di Orzinuovi, con la consapevolezza di avere ancora qualche acciacco da smaltire: come dire e confermare, che in questo campionato non esistono più match facili e ogni partita, fino alla fine della stagione regolare, avrà il sapore di una finale.

A Brescia si è vista una Termoforgia molto concreta, che ha tenuto il ritmo costantemente sotto controllo, subendo relativamente la voglia di vincere di Orzinuovi, che per larga parte del match ha affidato i suoi attacchi all’ex Recanati Sollazzo, maestro nell’attaccare il canestro, anche in spazi stretti, ma non è bastato.

Dall’altra parte la Termoforgia ha puntato sulla forza del gruppo; otto giocatori impiegati, prima dell’ultimo giro di lancette nel quale sono andati tutti a referto, per mantenere costantemente il controllo del match.

Dopo il riposo, 47-51 il punteggio, sono arrivati i primi vantaggi in doppia cifra e per Orzinuovi sono rimasti pochi scampoli di speranza.

La squadra di Cagnazzo ha gestito a piacimento la partita fino alla sirena finale.

Ottima la prova di Green, sempre più anima della squadra, molto bene tutti gli altri, a partire da capitani Rinaldi e se è vero che quando funziona bene l’asse play-pivot si fanno grandi cose, è lecito sognare.

Intanto, anche se restano 3 partite impegnative per chiudere la stagione regolare, almeno per ventiquattr’ore, fino a quando scenderanno in campo le altre, la squadra è in piena zona play-off.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI-TERMOFORGIA JESI 87-98 (26-30,21-21, 19-26, 21-21)

Agribertocchi: Raffa 15, Ghersetti 15, Zambon 6, Scanzi 10, Sollazzo 29, Ruggiero, Valenti 3, Strautins 9, Antelli, Yabre, Zanardi ne, Iannilli ne. All.: Crotti

Tiri liberi: 18/27 – Rimbalzi 28, 3+25 (Strautins 6) – Assist 19 (Raffa 6) – Recuperate/perse 5/11 – Valutazione 102 (Sollazzo 40)

Termoforgia: Green 26, Fontecchio 3, Hasbrouck 22, Marini 19, Rinaldi 13, Ihedioha 4, Kouyate, Montanari, Valentini, Massone 3, Piccoli 8. All.: Cagnazzo.

Tiri liberi: 5/8 – Rimbalzi 35, 10+25 – Assist 19 (Green 7) – Recuperate/perse 9/11 – Valutazione 100 (Green 30)



Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2018 alle 23:15 sul giornale del 31 marzo 2018 - 2435 letture