Quantcast

Chiaravalle: Rifondazione, 'Emergono reperti antichi dai lavori in piazza Mazzini, opportunità da cogliere'

Piazza Mazzini a Chiaravalle 1' di lettura 04/04/2018 - Erano giorni che circolavano le voci, ora sembrano confermate: i lavori di risistemazione di Piazza Mazzini hanno riportato alla luce reperti antichi e stratificati che vanno, dicono, dall’età del bronzo al periodo romano.

Una buona notizia. Il ritrovamento per altro sembra concentrato nella zona che dal monumento ai caduti guarda agli edifici dove si trovano i circoli ricreativi di Arci e Fenalc. Potremmo dire che dove non è arrivata la sagacia e l’ascolto è stato il destino a collaborare.

Nel periodo in cui l’amministrazione comunale aveva aperto la campagna di ascolto sul progetto, come Rifondazione avanzammo la proposta di liberare quell’area dei pochi parcheggi per allargare lo spazio pedonale e la prospettiva, non abbiamo mai ricevuto nemmeno la cortesia di un diniego motivato. Ora, ignorare questa novità, procedere senza ulteriori accertamenti, non riflettere su come valorizzare la “scoperta” sarebbe stupido.

Ci permettiamo quindi di avanzare un consiglio: procedere su quel lato a nuovi scavi, prevedere, se del caso, per quell’ area una pavimentazione a vetro (c’è in tante città) liberarla dalle auto. Avremo una Piazza più bella e, la storia da guardare. A meno che la “fretta elettorale“ non prevalga sul buon senso.


da Rifondazione Comunista
Circolo Karl Marx




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2018 alle 12:25 sul giornale del 05 aprile 2018 - 2370 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifondazione comunista, chiaravalle, jesi, piazza mazzini, Circolo Karl Marx

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aTg2