Quantcast

Montecarotto: a teatro l'ultimo progetto sperimentale del Collettivo Onar

1' di lettura 04/04/2018 - Sabato 14 aprile epilogo della stagione teatrale di Montecarotto a cura dell’associazione culturale 13 Gradi Est.

Sul palco i giovanissimi, eclettici e talentuosi artisti del Collettivo ØNAR in “PERNE POSTNE SEPSE SARSITE - primo studio”, concerto per schermi, voci e interferenze, trasposizione del romanzo “Lilith (Un mosaico)” di Davide Nota.
Un gruppo di giovani artisti marchigiani intensi e originali che collaborano stabilmente, ognuno con il suo immaginario e la sua professionalità.
Collettivo ØNAR è attivo dal 2015 e conta nove artisti, tutti nati all'inizio degli anni 90, tutti di origine marchigiana. La loro ricerca si articola fra performance teatrali, produzioni filmiche, videoarte, progetti musicali, arti figurative e tecnologie web. Davide Nota è un autore ascolano, negli anni ha realizzato varie opere di poesia e narrativa, tra cui “Lilith (Un mosaico)” nel 2015, collabora a vari progetti e scrive con riviste di rilievo La Gru (2005-2012), l’Unità e cura il blog di poesia su Huffington Post.
“PERNE POSTNE SEPSE SARSITE - primo studio” si apre su Ascoli, sulla Sibilla Appenninica e la sua grotta, realmente inaccessibile ma virtualmente penetrabile. Questo nuovo concerto per audiomanipolazione, videocomposizione e voci, segue il tragitto di una febbre iniziatica, di “un ricordo, qualcosa di sbagliato, sovraesposto, visto dallʼalto, obliquamente”, di una quête in nome della visione.

Lo spettacolo avrà luogo al Teatro Comunale di Montecarotto sabato 14 aprile alle 21.15.
Info e prenotazioni 327 8587252 e 340 6178394.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2018 alle 12:21 sul giornale del 12 aprile 2018 - 839 letture

In questo articolo si parla di montecarotto, spettacoli, Circolo 13 Gradi Est, onar

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aTgY





logoEV
logoEV