Quantcast

Ripartono i lavori in piazza Colocci

Scavi in piazza Colocci a Jesi 1' di lettura 22/04/2018 - Dopo mesi di interruzione forzata, riprendono il 26 aprile i lavori di riqualificazione di Piazza Colocci. Con un obiettivo preciso: terminare al più presto le ultime operazioni concordate con la Soprintendenza e subito dopo procedere spediti alla copertura dell’area e alla nuova pavimentazione.

Il fondo, finalmente asciutto, permette infatti di effettuare le riprese tramite laser-scanner che consentiranno poi di ricostruire in 3D gli edifici presenti nella Piazza prima della loro demolizione nel ‘400. Era questa la decisione presa per lasciare una memoria storica di quello che è stato trovato e che aveva riscontrato particolare interesse da parte dei cittadini tanto da rendere opportuna l’organizzazione di una serie di visite guidate.

L’operazione sarà preceduta da una completa ripulitura degli scavi per togliere i detriti che nel frattempo si sono formati.

Effettuati questi interventi tecnici, il cantiere diventerà completamente operativo e dunque - inglobati i muri in appositi teli - si procederà al riempimento con la terra, al rifacimento della massicciata e al successivo ripristino dei sampietrini. Piazza Colocci, così come disposto dalla Soprintendenza in funzione del materiale sottostante ritrovato, non potrà poi più essere utilizzata perla sosta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2018 alle 11:35 sul giornale del 23 aprile 2018 - 973 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, scavi, Comune di Jesi, piazza colocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aTQA





logoEV
logoEV