x

SEI IN > VIVERE JESI > SPORT
articolo

Calcio: Rinasce il Largo Europa, nel nome di Luciano Bocchini

1' di lettura
3318

di Giancarlo Esposto


Sicuramente il compianto Luciano Bocchini l'aveva già pensato altre volte: perché non ridare vita, dopo qualche tempo, alla società Largo Europa, fondata nel 1975, per tanti anni punto di riferimento, non solo per il quartiere, ma anche per il calcio minore cittadino!

Perchè quando si parlava del Largo Europa, senza nulla togliere agli altri che negli anni si sono impegnati per dare vita alla società, era come parlare di Luciano, per anni ed anni costante punto di riferimento.

Non è un caso che questa ripartenzia, sia stata dedicata proprio a lui.

A una decina di sportivi, tra i quali ricordiamo Marco Catani e Sandro Esposito che facevano parte della vecchia dirigenza della Jesina, si sono uniti i figli di Luciano Bocchini, Juri e Luca, per dare vita a una società che possa, in pochi anni, riportare il nome del vecchio Largo Europa, ai livelli di un tempo.

Oggi si riparte dalla Terza Categoria, com'è ovvio, ma l'entusiasmo non manca, a partire dal neo presidente Luca Sapio e sicuramente i risultati arriveranno. Ma forse il programma più ambizioso è quello di organizzare un settore giovanile che possa diventare un punto di riferimento per tanti giovani.

La rosa dei "pionieri", quelli che prenderanno parte akl primo campionato della neonata società sarè composta da:

PORTIERI

Nicola Amagliani, Nicola Sgubbi, Davide Pucci.

DIFENSORI

Riccardo Federici, Marco Nicodemi, Alessandro Bove, Matteo Capotondi, Lorenzo Carletti, Samuele Vito, Jacopo Zamporlini

CENTROCAMPISTI

Andrea Alessandrini, Paolo Termentini, Poul Jean, Alessandro Marchegiani, Giulio Paoloni, Andrea Costarelli, Dragos, Isljamoski Dear

ATTACCANTI

Riccardo Fabbri, Peter Onorah, Adama Sylla, Davide Malatesta

Allantore: Paolo Ferretti

Vice allenatore: Daniele Palombini

Preparatore atletico: Giovanni Bordoni

Allenatore portieri: Davide Pucci





Questo è un articolo pubblicato il 30-08-2018 alle 19:09 sul giornale del 30 agosto 2018 - 3318 letture