Quantcast

Don Nello stroncato da un malore in canonica, il ricordo della Diocesi

1' di lettura 05/09/2018 - Non rispondeva da giorni a telefon e citofono, così un collaboratore della chiesa ha allertato le forze dell'ordine. Don Nello Barboni, all'ingresso dei vigili del fuoco nella canonica di Santa Maria del Piano, era purtroppo privo di vita.

Sul posto anche i sanitari che hanno potuto soltanto constatare la sua morte: la porta era chiusa dall'interno, Don Nello era steso a letto colto con ogni probabilità da un malore.

La diocesi lo ricorda con affetto. Don Nello ha concluso la sua vita terrena nella sua casa sopra la chiesa di Santa Maria del Piano a Jesi dove si era stabilito solo pochi giorni prima. Aveva celebrato la santa Messa vespertina di sabato primo settembre nella chiesa parrocchiale del Divino Amore a Jesi e si era poi cordialmente intrattenuto con i parrocchiani.

Don Nello è nato a Cupramontana il 9 gennaio 1950 ed è stato ordinato sacerdote il 14 settembre 1974. La camera ardente sarà allestita nella casa del commiato Anibaldi-Pandolfi a Moie dal pomeriggio del 5 settembre. Il rito funebre sarà celebrato nella chiesa di San Massimiliano Kolbe venerdì mattina.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2018 alle 10:24 sul giornale del 06 settembre 2018 - 3528 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, morte, cristina carnevali, articolo, Don Nello Barboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aX5X





logoEV
logoEV