Quantcast

Jesi in Rima: una dedica a Trilussa

2' di lettura 15/09/2018 - Con un dialetto jesino facilmente comprensibile, la poetessa Marinella Cimarelli raffigura personaggi piccolo-borghesi, a volte astuti, ironici, per lo più divertenti.

Molto legata alla sua città natale, Marinella decanta la gente comune, anziani che frequentano i Circoli sociali, affollano le sale d'attesa degli Ambulatori, bighellonano per le vie principali della cittadina e parlano di politica pur senza intendersene. Oltre a possedere un facile estro la nostra poetessa è donna dall'animo molto sensibile, una pacifista che non schernisce la società contemporanea ma ne evidenzia vizi e difetti, vagheggiando un ideale umano cui vorrebbe che tutti somigliassero. La sua satira non è mai pungente, ma colpisce quel tanto che basta a non prendere la vita, con le sue disavventure, troppo sul serio. Ecco una nuova poesia di Marinella, dedicata a Trilussa.

Caro Trilussa, sai que m'è stado ditto?
Che scrivènno in dialetto arsumijo a te.
Allora a scrive me ce butto a capofitto
e digo che n'onore più grande non c'è!
Rileggènno ogni tanto quei capolavori
che te hai creado come niente fosse,
penso che c'hai ancora tanti ammiratori
perchè le formule è sempre le stesse:
spirido cridigo, comicità eppo' fantasia,
animo gentile, bontà, spensieratezza,
bòn carattere, ironia mista a allegria,
tanta compassio' quanno c'è tristezza...
L'animo umano è na' gra' avventura,
oggi ssì contento, doma' ssi' disperado,
solo na' cosa pare èsse assai sigura
che 'n giorno morirai... perchè ssi' nado!
Gira quela ròda, gira tònno e canta,
monti su la giostra e non poi cala' giù,
pesa duro l'anni quanno l'età è tanta
te 'ccorgi ch'è partida la mèjo gioventù.
Monti su la Navetta e passi 'l tempo,
vai a guarda' 'l tramonto su le Mura,
'rtorni a casa sempre a passo lento
t'è parso già de vive n'avventura!






Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2018 alle 15:47 sul giornale del 17 settembre 2018 - 3298 letture

In questo articolo si parla di cultura, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aYpi