contatori statistiche

Lucaboni (FI): 'Sicurezza e senso civico, ora servono risposte certe'

Massimiliano Lucaboni 1' di lettura 19/09/2018 - Siamo al limite della sopportazione. Una persona anziana presa a sassate al Parco del Vallato.

Fortunatamente non ha subito danni fisici, ma di certo è un gesto che, moralmente, lascia il segno.

Da tempo si cerca di porre un freno alle baby gang che nel Parco di notte, ma anche di giorno, fanno il bello e il cattivo tempo. Che cosa aspettano nelle stanze comunali prima di intervenire, il peggio o irreparabile? Ma veramente la politica cittadina ha tra le sue priorità solo spostare la statua di Federico II o il monumento di Pergolesi? E chi si occupa della città ma soprattutto dei suoi cittadini?

L'impegno dei numerosi comitati, nati per sensibilizzare sulle problematiche di alcune zone in particolare, seppur da premiare, serve a poco se non c è volontà la politica di risolvere la questione.

Ma è veramente difficile pensare a soluzioni serie? La prima: chiudere, almeno di notte il parco, la seconda l'utilizzo di vigilanza privata così come si fa, e da poco a dir la verità, solo negli ospedali. L'utilizzo della polizia urbana anche di notte.

Quante le cose possibili da fare, quante questa amministrazione non ne fa.

Insomma nulla si muove. La città scende sempre più in uno stato di abbandono e degrado ma dal Palazzo e per giunta dalle opposizioni nessuna proposta. E sabato inizieranno le ferie di San Settimio. Speriamo a questo punto che ognuno faccia il proprio dovere per garantire la sicurezza dei cittadini, ricordando ciò che purtroppo è avvenuto negli anni passati.


da Massimiliano Lucaboni
Forza Italia Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2018 alle 14:10 sul giornale del 20 settembre 2018 - 684 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza italia, jesi, Massimiliano Lucaboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aYwL





logoEV
logoEV