Quantcast

Pizzerie d'Italia 2019, in rampa di lancio la nuova guida del Gambero Rosso

2' di lettura 13/11/2018 - Tra le migliori location selezionate, tre pizzerie della nostra zona. Ecco i dettagli.

Un gradevole declinare verso il senso del piacere. Ingredienti di alta qualità , impasti ad hoc pronti da gustare, farine accuratamente selezionate. Le prelibatezze del prodotto pizza sono esposte nella sesta edizione di Pizzerie d’Italia del Gambero Rosso per l’anno 2019. Un’edizione storica, presentata a Napoli a fine settembre, in quanto accanto a spicchi e rotelle (da 1 a 3 in base al grado di eccellenza) trovano spazio le votazioni che prendono come riferimento il prodotto, il servizio e l’ambiente.

Oltre 600 location selezionate lungo il territorio nazionale con criteri specifici quali attenzione ad ingredienti e lievitazioni. Pizze al taglio, pizze al piatto e tanto altro ancora. La regione con il maggior numero di “Tre Spicchi” per il 2019 risulta essere come da pronostici la Campania (con quota 13), seguita da Toscana (12) e dal sempre più sorprendente Lazio. Quest’ultima esprime la leadership assoluta riguardo alla pizza in teglia con ben 3 “Tre Rotelle”.

La guida 2019 è uscita da pochissimo tempo: in attesa di svelare i nomi delle migliori location secondo il Gambero Rosso elenchiamo le pizzerie della scorsa edizione di Pizzerie d’Italia, suddivise per tipologia. Nella città di Jesi troviamo i nostri cari Viale 73 e Mezzometro, per la vicina Chiaravalle la pizza al taglio di Claudio. Per la versione napoletana, bel riconoscimento per Libero Arbitrio di Maiolati Spontini.

A loro i migliori complimenti.

PIZZA NAPOLETANA: Libero Arbitrio di Maiolati Spontini, Mamma Rosa di Ortezzano, Pummarò di San Benedetto del Tronto

PIZZA A DEGUSTAZIONE: Farina di Pesaro, Urbino dei Laghi Ristorante e Naturalmente Pizza di Urbino

PIZZA ALL’ITALIANA: Desiderio di Ancona, La Nicchia e La Scaletta di Ascoli Piceno, La Koinè di Castorano, Mezzometro di Jesi, Didacus di Lapedona, Ristorante Le Case di Macerata, Signore Te Ne Ringrazi di Montecosaro, Mezzometro di Senigallia

PIZZA A TAGLIO: L’Ascolana di Ascoli Piceno, Pizzeria Europa di Castel di Lama, Da Claudio di Chiaravalle, La Crescia di Civitanova Marche, Pizzeria Viale 73 di Jesi, Il Fornaccio e Orsini di San Benedetto del Tronto






Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2018 alle 11:20 sul giornale del 14 novembre 2018 - 2923 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Maiolati Spontini, pizza, guida, gambero rosso, pizzerie, articolo, daniele bartocci, pizzerie d'italia 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1ku





logoEV