contatori statistiche

Calcio: Jesina, a Giulianova il terzo risultato utile consecutivo, arriva un'altra boccata di ossigeno

2' di lettura 14/11/2018 - Nel turno infrasettimanale Jesina in campo a Giulianova su un campo notoriamente ostico come il Rubens Fadini, teatro di tante "battaglie" per i leoncelli, specialmente negli anni della C/2.

Buon pareggio per i leoncelli che portano a 3 la serie di risultati utili, con 5 punti conquistati. Rispetto alla formazione che ha battuto il Castelfidardo, Ciampelli ha proposto in attacco il rientrante Bubalo come punta centrale, lasciando in panchina sia Trudo che Pierandrei. Doveva essere in formazione Pasqualini, che però non è potuto scendere in campo per aver accusato un problema fisico, pochi minuti prima del fischio di inizio; al suo posto Martedì.

Assente Nonni, ancora alle prese con un risentimento a un ginocchio, come dichiarato ieri sera lui stesso durante la registrazione di "Vivere Sport", che dovrebbe rientrare domenica al Carotti per il match con l'Avezzano. Due ex sulla sponda giuliese. il tecnico Stallone, che fu stopper della Jesina nal campionato di C/2 1981/82 e Mattia Frulla, jesino purosangue, 134 presenze con la maglia biancorossa, prima di approdare alla Triestina e al Milano City e, ora, al Giulianova. Altra conoscenza del pubblico jesino quel Tozzi Borsoi che fu artefice di un "fattaccio" al Carotti, quando militava con la Samb. Fu espulso per un fallo a gioco fermo su Tafani, che finì la partita incerottato a seguito del colpo subito.

La Jesina gioca un buon rimo tempo nel quale non si chiude a difesa della propria porta, ma con un paio di incursioni di Cameruccio, riesce a creare qualche apprensione al pubblico di casa. Il primo tempo si chiude a reti inviolate, così come il match.

Nella ripresa la squadra di Ciampelli riesce a presidiare bene il campo, lasciano poco spazio al Giulianova, che in effetti non riuscirà mai ad essere pericoloso.

Lo 0-0 finale permette un passo in avanti in classifica, ora la squadra si trova a cavallo tra zona playout e metà classifica. Non male se si considera che 3 giornate or sono sembrava destinata a sprofondare, per avendo sempre giocato complessivamente bene. Ora con il ritorno di Bubalo si potranno creare i presupposti per altri risultati importanti, a partire dal match di domenica contro l'Avezzano.

GIULIANOVA - JESINA 0-0

GIULIANOVA: Shiba, Fazzini (35' st Palladini), Antonelli, Fuschi, Ferrante, Ferrini, Di Paolo, Forò, Tozzi Borsoi, Torelli (30' st Balducci), Mangiacasale.

JESINA: David, Fracassini, Martedì, Riccio, Capone, Bordo, Cameruccio (31' st Kouadio), Zannini (21' st Trudo), Bubalo, Yabrè (16' st Magnanelli), Parasecoli (12' st Ceccuzzi). All.: Ciampelli.

Arbitro: Sig. Matera di Matera.

Ammoniti: 30' pt Mangiacasale, 43' pt Torelli, 2' st Forò, 7' st Bordo, 15' st Antonelli, 18' st Fracassini, 26' st Fuschi, 44' st Palladini






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2018 alle 13:33 sul giornale del 15 novembre 2018 - 1843 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1nz





logoEV
logoEV