contatori statistiche

LiberiLibri, torna la mostra del Centro Studi Libertari Fabbri

1' di lettura 16/11/2018 - Ritorna anche quest'anno LiberiLibri, la mostra dell'editoria libertaria ed alternativa a Jesi.

Abbiamo deciso di organizzare un doppio fine settimana, infatti la mostra si dividerà fra Palazzo dei Convegni, il 17 e 18 novembre, ed i locali del CSL "Fabbri" il 24 e 25 novembre, con biblioteca circolante e archivio/biblioteca aperti per l'occasione.

Giunta ormai alla 20^a edizione, la mostra non è mai stata soltanto un'occasione per scoprire titoli di varie case editrici altrimenti difficilmente reperibili sugli scaffali delle librerie e biblioteche istituzionali, né un mero contenitore di iniziative culturali libertarie.

LiberiLibri vuole essere un momento aperto di incontro e dibattito, per ricostruire fondamenta solide per chiunque voglia una società nuova, fondata sull'uguaglianza nelle diversità.

Sabato 17 novembre dalle 17.30, per l'occasione, avverrà la presentazione dei temi trattati nelle pubblicazioni di Ippolita insieme ad uno dei sui membri. Ippolita è un gruppo di ricerca indipendente e interdisciplinare attivo dal 2004. Conduce una riflessione ad ampio raggio sulle tecnologie digitali e i loro effetti sociali. Pratica scritture conviviali in testi a circolazione trasversale, dal sottobosco delle comunità hacker alle aule universitarie.

Apertura mostre: al mattino, dalle 10 alle 13; al pomeriggio, dalle 16 alle 20;

Sabato 17 e sabato 24 novembre, alle 20 si terranno cene sociali presso i locali del CSL "Fabbri" come ulteriore occasione di incontro e convivialità.



da Centro Studi Libertari “Luigi Fabbri”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2018 alle 23:23 sul giornale del 17 novembre 2018 - 412 letture

In questo articolo si parla di cultura, Centro Studi Libertari “Luigi Fabbri”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1t9





logoEV
logoEV