Quantcast

Calcio: Jesina, la lettera aperta della vecchia dirigenza

stadio generico 1' di lettura 20/11/2018 - La redazione riceve e pubblica la lettera firmata dagli ex dirigenti della Jesina, sulla situazione passata della società leoncella, in risposta alle ultime dichiarazioni dell'attuale presidente dopo la sconfitta contro l'Avezzano.

Contrariamente al nuovo corso tecnico e societario, gli ex dirigenti non si permettono di esprimere giudizi sulla nuova gestione e auspicano solo la permanenza dei Leoncelli in serie D.

Quanto al passato gli attuali dirigenti dimenticano che la precedente gestione è passata dalla sesta serie alla quarta serie con limitate risorse economiche dopo aver vinto i playoff e successivamente la salvezza e i premi giovani valorizzando le risorse umane del territorio e con alcuni bellissimi derby vinti contro squadre blasonate come l'Ancona, la Sambenedettese, Pesaro, la Civitanovese ecc..

Solo l'ultima stagione - condizionata da una gestione tecnica esterna di due mesi - ha offuscato l'opera svolta in tanti anni di grandi sacrifici e di forte impegno e si è conclusa comunque con la permanenza in serie D grazie alla domanda di riammissione ma anche grazie al punteggio correlato al settore giovanile, con 340 giovani tesserati, e da otto anni di ininterrotta permanenza in serie D.

Quanto agli sponsor risulta che solo due (UBI-Coltorti) abbiano cambiato startegia di marketing laddove gli altri dovrebbero aver confermato l'impegno, mentre il pubblico nella passata stagione non ha mai abbondonato la squadra né la società, anche nei momenti difficili, consapevole che un ciclo societario si stava chiudendo per cui era indispensabile rimanere accanto ad una realtà che fa parte della storia della nostra città.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2018 alle 15:47 sul giornale del 21 novembre 2018 - 1897 letture

In questo articolo si parla di sport, Jesina, lettera, dirigenza, vecchia dirigenza, ex soci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1AA





logoEV
logoEV