Tutte le stelle della Champions: Juve e Roma si confermano grandi tra le grandi

2' di lettura 29/11/2018 - Juventus e Roma staccano il pass per gli ottavi di finale di Champions. Per Inter e Napoli invece tuto è rimandato agli ultimi 90 minuti che saranno pregni di agonia.

Rischiamo di ripeterci nel sottolineare la forza d'urto della squadra di Allegri ma il cammino della 'Vecchia Signora' (malgrado il neo del turno scorso contro lo United ) è palesemente da big della competizione ed è oramai inutile nascondersi. Il Valencia rimbalzato malgrado una prova gagliarda ne è l'ennesima prova.
La Roma oramai è ufficialmente la 'bella di notte' e supera il turno malgrado la doppia sconfitta con la detentrice Real Madrid. Di Francesco ha subìto ( per mano di Monchi) una rivoluzione giovane della rosa che sta costando cara nella corsa scudetto ma in campo europeo la freschezza dei talentuosi gioiellini giallorossi hanno fatto si che per il secondo anno consecutivo con un turno di anticipo la Roma è agli ottavi.

Il Napoli nel 'girone della morte' potrebbe rivelarsi la sorpresa di questa prima fase, potrebbe, perchè adesso i partenopei si giocheranno tutto in casa del Liverpool. Un pareggio (o una NON vittoria del P.S.G.) basterebbe ai ragazzi di Ancelotti per passare addirittura come primi della classe...e Carletto è il Cristiano Ronaldo dei mister in queste situazioni.
Di livello forse ampiamente sotto è Luciano Spalletti e la sua Inter che stenta a diventare 'maggiorenne'. Dopo la rocambolesca ed eroica 2a1 dell'andata, i nerazzurri subiscono una sconfitta che fa male contro il Tottenham. Giusta, puntuale e legittima la vittoria degli inglesi che nella doppia sfida hanno mostrato molto di un qualcosa in più rispetto a Icardi e compagni e che ora hanno il vantaggio dello scontro diretto in una classifica che vede le due squadre appaiate a quota 7. Tanta roba direbbero i cronisti moderni.

Per l'Inter la speranza si chiama Messi, oggettivamente gli ultimi 90 minuti di Milano sono più agevoli per i padroni di casa rispetto alla trasferta catalana degli 'Spurs' che si dovranno, di fatto, giocare la qualificazione a casa dei blaugrana seppur già agli ottavi matematicamente. Tra quattordici giorni le sentenze inappelabili del campo. Che sia un bel poker


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2018 alle 18:45 sul giornale del 01 dicembre 2018 - 545 letture

In questo articolo si parla di sport, filottrano, marco strappini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1U0

Leggi gli altri articoli della rubrica Tutte le Stelle della Champions





logoEV