Pallavolo: Castelbellino vince e allunga sulla seconda in classifica

20/01/2019 - Sabato era in programma l’ultima partita del girone di andata del campionato di B2 femminile, e la Termoforgia Moviter affrontava la seconda forza del girone Damiano Spina Oria, fermamente intenzionata ad interrompere l’imbattibilità delle marchigiane.

Le due squadre si presentano sul parquet non al 100%, con Oria priva di una titolare infortunatasi in settimana e Castelbellino con Tallevi febbricitante ma “eroicamente” in campo.

Nel primo set parte benissimo Castelbellino, che allunga subito considerevolmente su un’avversaria molto fallosa, e capitalizza la vittoria del parziale, nonostante la tenace rimonta delle brindisine porti all’equilibrato risultato di 25-22.

Secondo parziale ancora nel segno della Termoforgia Moviter, che costruisce un importante vantaggio iniziale, utile quando la Damiano Spina riesce a trovare fiducia e colpi in attacco che la portano per la prima volta in vantaggio a metà del set. Verdacchi e compagne si rimboccano le maniche e, con pazienza, ricuciono il piccolo strappo, mostrando una solidità e una compattezza impressionanti che non lasciano scampo alle avversarie: 25-22.

Ci si aspetta la reazione dell’Oria nel terzo set, ma ancora una volta la partenza delle padrone di casa è bruciante, e alle pugliesi non resta che arrendersi alla formazione di mister Massaccesi, che non molla mai e resta concentrata su ogni pallone, chiudendo con merito la pratica 25-19.

CASTELBELLINO – ORIA: 3-0 (25-22, 25-22, 25-19)

Termoforgia Moviter: Cecato 5, Tallevi 10, Verdacchi 11, Ciccolini 5, Rosa 6, Spicocchi 8, Chiavatti (L), Rossi, Crescini, Carloni, Fabbretti, Fattorini. All. Massaccesi

Damiano Spina: Colarusso 11, Valente 1, Cozzetto 1, Diomede 14, Leone 11, Avallone, Dakaj 2, Mastrilli (L), Vinciguerra. All. Acquaviva

MVP: Chiavatti, Verdacchi

Una bella partita, fra due squadre meritatamente nei primi 2 posti della classifica. Il match ha regalato molte emozioni e i lunghi scambi hanno esaltato il numeroso e festante pubblico del Pala Martarelli. Oria ci ha provato, vendendo carissima la pelle, ma ha dovuto arrendersi contro una formazione che ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, di essere completa in tutti i reparti, di saper affrontare ogni match con il giusto spirito e di avere giocatrici capaci di togliere le castagne dal fuoco al momento giusto.

Si chiude quindi così il girone di andata del campionato, con la Termoforgia Moviter Castelbellino che rafforza la leadership in classifica. I numeri parlano chiaro: nessuna delle altre 13 squadre è riuscita a batterla, 12 vittorie per 3-0, 39 set vinti e uno solo perso, miglior squadra di tutti i gironi della serie B.

Non è però tempo di bilanci, la strada è ancora lunga ed insidiosa, visto che siamo di fatto solo a metà del percorso e c’è da giocare tutta la fase di ritorno. Intanto, ci sia per una volta concesso, applaudiamo con forza queste ragazze e questo staff, capaci di portare Castelbellino a risultati fin qui a dir poco esaltanti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2019 alle 12:32 sul giornale del 21 gennaio 2019 - 627 letture

In questo articolo si parla di sport, Castelbellino Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3r2