Al via il festival di Teatro Sociale TESPI, oggi tre spettacoli a Jesi, domenica a Chiaravalle

2' di lettura 26/01/2019 - Jesi, sabato 26 gennaio al Teatro Cocuje di via del’Esino, tre spettacoli inaugurano la prima giornata di TESPI Festival di Teatro sociale.

Sabato 26 gennaio inaugura a Jesi TESPI, il festival multidisciplinare di teatro sociale che intreccia in maniera innovativa il mondo del teatro professionale, del sociale e dell’educazione, e che proseguirà fino al 4 febbraio a Jesi, Chiaravalle e San Marcello. TESPI è un crocevia di Teatro Sociale, Scuola e Formazione, ed offre alla comunità un ricco calendario di spettacoli, incontri, dibattiti, docufilm, workshop, percorsi formativi, momenti conviviali. Organizzato da ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata con il sostegno della Fondazione Cariverona e in collaborazione con AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali con il contributo di MiBAC e Regione Marche.

Nel cartellone della prima giornata di Festival sono tre spettacoli presso il Teatro Cocuje di Jesi (Via dell’Esino). Si parte alle ore 10.30 con una proposta dedicata agli studenti, “Identikit”, dell’Associazione Agave Per Un Futuro Diverso Onlus e della compagnia 7-8 Chili (S. Egidio, Teramo), per la regia di Giulia Capriotti. Lo spettacolo è il risultato di un laboratorio di teatro integrato, un’esplorazione tra sogni, passioni, aspirazioni e vita quotidiana degli attori che attraverso l’arte e il gioco affermano la propria incontenibile identità.

Alle ore 17 in “Tu sei infinito” le compagnie Laboratorio Minimo Teatro e La Casa di Asterione (AP) mettono in scena il racconto di due storie: la prima parla di un uomo “Novecento”, di una nave e di un viaggio lungo una vita, la seconda di un meraviglioso gruppo di giovani costruttori di uno spettacolo. Alle ore 21 l’appuntamento è con “Fratellino e Fratellina”,spettacolo finalista del Premio Scenario Infanzia a cura di una giovane e promettente compagnia marchigiana, gli Asini Bardasci; ispirato alla fiaba di Hansel e Gretel, il racconto si trasforma in una storia contemporanea su come si diventa grandi.

Biglietti da 3 a 8 euro.

TESPI coinvolge una ampia rete di soggetti pubblici e privati con partner di progetto il Comune di Chiaravalle, l’ASP Azienda Servizi alla Persona Ambito 9, Neomesia Mental Health, le scuole jesine I.C. Lorenzo Lotto, Liceo Scientifico Da Vinci, I.I.S. Galilei, l’Istituto di istruzione superiore Podesti-Calzecchi Onesti di Chiaravalle, le associazione culturali Factory, Rosso Teatro e Asini Bardasci, la Casa dello Spettatore di Roma; collaborano inoltre al festival l’Ambito Territoriale Sociale n. 12, Malati di Niente, FPS Fondazione Pergolesi Spontini, Comune di San Marcello, Nuovo Spazio Studio Danza e Associazione Commercianti Jesi Centro.


da ATGTP
Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2019 alle 02:10 sul giornale del 26 gennaio 2019 - 481 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, senigallia, spettacoli, serra san quirico, teatro ragazzi, atgtp, Associazione Teatro Giovani-Teatro Pirata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3Ep