Maiolati Spontini: fine settimana di eventi a La Fornace

Biblioteca La Fornace di Moie 14/02/2019 - Appuntamento con la premiazione del concorso “Un poster per la pace” e Teatro di Comunità venerdì 15, e “Canto di libertà” sabato 16 febbraio.

Fine settimana ricco di eventi alla biblioteca La Fornace di Moie. Fra venerdì 15 e sabato 16 febbraio la struttura comunale ospiterà tre iniziative diverse, che coinvolgeranno studenti, con un progetto del Lion International rivolto alle scuole, appassionati di teatro, grazie alla proposta del gruppo "Clorofilla", e cittadini interessati ai temi della Resistenza, grazie alla festa del tesseramento dell’Anpi. Realtà e associazioni diverse, che hanno scelto il centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace come luogo di incontro, confronto e di scambio di esperienze.

Venerdì 15 febbraio, alle ore 16,30, si terrà la fase finale del 31esimo concorso “Un Poster per la Pace” promosso dal Lions International. Al progetto hanno aderito gli Istituti comprensivi “Carlo Urbani” di Moie e “Beniamino Gigli” di Pianello Vallesina. Durante il pomeriggio è prevista la premiazione degli alunni vincitori e l’inaugurazione della mostra espositiva degli elaborati grafici prodotti dagli studenti.

Sempre venerdì, alle ore 21, il teatro di comunità “ClorofilLa-b” organizza un “Open day” nel quale sarà possibile partecipare ad un laboratorio, aperto a tutti, curato dagli operatori Simone Guerro e Arianna Baldini. Il teatro di comunità è un'esperienza teatrale che procede su due orizzonti: sociale e artistico. Si realizza concretamente nel laboratorio teatrale, uno spazio, fisico e ideale, dove si sperimentano attraverso il teatro le proprie possibilità espressive, di riflessione e relazione con l'altro, attraverso l'uso del corpo e della voce.
Il gruppo "Clorofilla" è un progetto di teatro sociale, nato più di quindici anni fa, che ha deciso di evolvere in una nuova forma e ha pensato di farlo aprendo le porte ai cittadini di Moie, per creare insieme una "molecola" nuova: appunto “ClorofilLa-b”.
L'incontro di venerdì in biblioteca è quindi rivolto a chiunque, senza distinzione di età e senza necessità di esperienza teatrale pregressa.

La sezione di Moie dell’Anpi Media Vallesina sostiene questo progetto, al fine di valorizzare le diverse identità del territorio, il patrimonio umano e culturale della comunità. E proprio l’Anpi è il promotore dell’evento di sabato 16 febbraio, sempre in biblioteca, alle ore 21. In occasione della “Festa del tesseramento 2019”, la sezione Media Vallesina invita soci, simpatizzanti e tutti coloro che si riconoscono nei valori della Resistenza e della democrazia, allo spettacolo dal titolo “E questo è il fiore. Canto la libertà”.
Il gruppo “Canzoniere dell’Anpi” eseguirà brani musicali mentre il gruppo Arcivoce proporrà delle letture. La rappresentazione ripercorre, attraverso canzoni, testi, immagini e video, il periodo del secolo scorso che va dal primo dopoguerra, alla liberazione dal fascismo e alla ricostruzione. I testi e le canzoni dello spettacolo sono state selezionate con l’intento di rappresentare non solo la portata di tali avvenimenti, ma anche i sentimenti, le paure, le speranze di quanti hanno saputo sperare in un mondo diverso e trovare la forza ed il coraggio di cambiare il destino della storia. I testi sono tratti da Saba, Pasolini, Quasimodo, Lussu, e altri autori legati al periodo della Resistenza. I brani musicali, oltre a classici della musica popolare, ripropongono alcune canzoni poco conosciute, con testi di Rodari e Calvino, e altre più attuali della Gang, di Trovajoli e di altri autori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2019 alle 10:31 sul giornale del 15 febbraio 2019 - 801 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, biblioteca la fornace, la fornace

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4hx