Pallavolo: Castelbellino, arriva la prima sconfitta stagionale contro Copertino

18/03/2019 - La ventesima giornata del campionato di B2 del 2019 sarà ricordata come la prima partita persa della stagione per la Termoforgia Moviter Castelbellino.

Ad un passo dal record di vittorie consecutive in categoria, le ragazze di Massaccesi perdono per 3-2 sul campo dell’Ecotecnica Volley Magic Copertino ed interrompono così la lunga scia di vittorie che, tra campionato e coppa Italia, era arrivata a quota 20.

Entrambe le formazioni si presentano al fischio iniziale dell’arbitro senza defezioni, pronte a giocarsi le chance a disposizione per portare a casa la posta in palio. Copertino non ha particolari ambizioni a questo punto del campionato, potendo cantare una posizione in classifica che la tiene a riparo dalla zona retrocessione ma anche lontana dall’area playoff promozione. Castelbellino ha invece l’obbligo di vincere ancora diverse partite per raggiungere l’obiettivo di arrivare al primo posto, compresa questa che, sulla carta, risultava abbordabile.

L’avvio di primo set vede la partenza a razzo delle padrone di casa, ma Castelbellino accende i motori e, in un attimo, ci si ritrova ad aver vinto per 14-25 contro un Copertino allo sbando. Situazione ribaltata nel secondo, quando il sestetto di Massaccesi sembra la brutta copia di se stesso e non oppone resistenza contro un avversario apparso preciso e ben attrezzato in difesa: 25-14.

Ci si attende la solita Termoforgia che, quando viene ferita, è capace di riallineare i motori portandoli al loro 100%, ma nel terzo set è così solo fino al 16-20. Da questo momento l’assolo è delle padrone di casa, che martellano incessantemente un’avversaria priva di difesa ed eccessivamente fallosa in battuta: 25-23 e per la prima volta Cecato e compagne perdono un punto in una partita.

Nel quarto parziale la Termoforgia torna a vestire i panni della prima della classe, con un gioco fluido e meccanismi ben oliati che producono un gioco difficile da contrastare per Copertino. Si procede fino al 15-25 senza particolari scossoni.

Nel quinto e decisivo set ci si attende un Castelbellino dominante, ed infatti il set si apre sulla scia di quanto mostrato nel precedente, con Verdacchi sugli scudi e la difesa dell’Ecotecnica in affanno. Siamo sul 4-9, la partita è ormai in pugno per la squadra di Massaccesi, ma ancora una volta tornano gli errori a ripetizione: quelli in battuta, in attacco, in ricezione…insomma una squadra irriconoscibile, spenta. Vincono con pieno merito le avversarie, capaci di rimontare fino a vincere per 15-11 e imponendo quindi un parziale incredibile di 11-2 nel tiebreak…roba da guinnes dei primati.

Semplice commentare una sconfitta che prima o poi poteva capitare, che per mille ragioni era possibile avvenisse e che complica ma non compromette assolutamente niente in chiave promozione diretta. Meno semplice è capire o giustificare, tolti gli indubbi meriti del Copertino, la qualità della prova offerta dalla Termoforgia, la serie infinita di errori, i lunghi momenti di blackout.

La prossima settimana c’è il derby.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2019 alle 10:02 sul giornale del 19 marzo 2019 - 492 letture

In questo articolo si parla di sport, Castelbellino Volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5qF