Ancona: spacca un vetro in caserma, arrestato 27enne chiaravallese

Carabinieri 550 24/04/2019 - Portato in caserma dai carabinieri per essere identificato, dà in escandescenze e rompre un vetro nella sala d'aspetto: 27enne tunisino fermato per il reato di danneggiamento aggravato.

È avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì. Attorno alla mezzanotte una pattuglia dei carabinieri di Ancona ha fermato per controlli due giovani in piazza Pertini. Per il 27enne, privo di documenti, è stato necessario l'accompagnamento alla caserma di via della Montagnola.

Fatto accomodare nella sala d'attesa, il giovane, in evidente stato di alterazione dovuto al consumo di alcol, ha dato in escandescenze e con una gomitata ha rotto il vetro di una delle porte della sala. Senza non poche difficoltà, i militari sono intervenuti per bloccarlo e riportarlo alla calma.

Il 27enne è stato quindi dichiarato in arresto per danneggiamento aggravato e condotto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione a Chiaravalle. In mattinata il tribunale ha convalidato l'arresto e rimesso in libertà il giovane.






Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2019 alle 18:26 sul giornale del 26 aprile 2019 - 2303 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, danneggiamento aggravato, marco vitaloni, articolo, caserma dei carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Pb