Quantcast

Danni alla bacheca, Rifondazione: "Se toccano uno, toccano tutti"

1' di lettura 02/05/2019 - Ancora una volta la pratica fascista di distruggere, danneggiare, rubare le cose che appartengono ad altri, di coloro che hanno opinioni diverse dalle proprie, si è manifestata nella nostra città.

Nel giro di poche settimane il CENTRO STUDI LIBERTARI – Luigi Fabbri è stato oggetto di atti vandalici (leggi qui): dal furto dello striscione che era affisso sul muro della sede, ora e' toccato alla bacheca situata sotto l'arco prima dell'ufficio anagrafe. Le stesse “attenzioni” le hanno rivolte alla nostra sede in Via g.acqua 3, rubando la bandiera di RIFONDAZIONE COMUNISTA che era esposta fuori della sede.
La bella manifestazione di popolo del 25 Aprile, nella nostra città, le varie iniziative,mostre, concerti hanno pervaso l'aria che si respira a Jesi. Per questi soggetti e'stato troppo, non sopportano che ancora ci siano solidarietà, cultura, antirazzismo, musica e spettacoli teatrali (come quello di questa sera per GRAMSCI), che esprimono una opinione antitetica alla loro!!!! Hanno dovuto dimostrare di esserci, di mandare un messaggio come solo sanno fare, distruttivo, di notte, di intolleranza e sopraffazione.
Le radici ANTIFASCISTE e il continuo fiorire di nuovi centri culturali, politici, sindacali, delle donne, dell'antirazzismo evidentemente gli fanno mancare il fiato!!!!
La nostra Costituzione è antifascista, come pure esistono leggi che vietano l'istigazione all'odio razziale, confidiamo che siano fatte rispettare a Jesi come nel resto del Paese.
Per parte nostra non smetteremo di certo continuare sulla strada che i Padri Costituenti ci hanno lasciato. Così come loro l'hanno avuta dai partigiani.


da Rifondazione Comunista
Circolo Karl Marx




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2019 alle 11:49 sul giornale del 03 maggio 2019 - 817 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifondazione comunista, jesi, Circolo Karl Marx

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a61E





logoEV
logoEV