Crack Banca Marche: aggiornata al 20 maggio l'udienza per l'ingresso di nuove parti civili

banca marche| 1' di lettura 09/05/2019 - Si è tenuta giovedì mattina l'udienza dibattimentale del procedimento penale davanti al Tribunale Collegiale di Ancona presieduto dal giudica Francesca Grassi di Banca Marche e che vede come imputati alcuni membri del CdA e alcuni dirigenti apicali accusati di bancarotta fruadolenta, falso in bilancio e ostacolo alla vigilanza.

L'udienza è stata rinviata al prossimo 20 maggio per l'astensione degli avvocati. In occasione della prossima udienza si profila un nuovo ingresso delle parti civili. Solo l'Unione Nazionale Consumatori, rappresentata dall'avvocato Corrado Canafoglia, che già patrocinia 2830 parti civili, presenterà la richiesta di far entrare altre 200 parti civili. "In aggiunta -spiega l'avvocato Canafoglia- l'Unione Nazionale Consumatori ha presentato delle liste di teste corpose per chiedere di accertare ogni aspetto della vicenda Banca Marche, sia in merito alla responsabilità degli imputati che ha poi causato il dissesto della banca, sia in merito al ruolo della Banca d'Italia e di Consob nell'intera vicenda. Non bisogna infatti dimenticare che il valore delle azioni e delle obbligazioni è stato completamente azzerato e la banca è stata venduta a 0,33 centesimi".

In questi giorni l'Unione Nazionale Consumatori sta continuando il lavoro con il Ministero per delineare gli ultimi aspetti del fondo di ristoro per i risparmiatori azzerati che, secondo le stime rese note, consentirà di riportare nelle Marche oltre 280 milioni di euro. Nel fondo di ristoro possono entrare sia gli obbligazionisti, per un rimborso fino al 95% del valore delle obbligazioni, e gli azionisti, per un rimborso fino al 30% del valore delle azioni.






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2019 alle 16:29 sul giornale del 10 maggio 2019 - 814 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, banca marche, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7is