Quantcast

Maiolati: assegnazione del Palio di San Floriano a Maiolati Spontini

1' di lettura 16/05/2019 - La soddisfazione e il grazie del sindaco Umberto Domizioli.

Soddisfazione, orgoglio e riconoscenza. Sono i sentimenti che il sindaco Umberto Domizioli vuole esprimere e condividere con i cittadini all’indomani dell’assegnazione al comune di Maiolati Spontini dell’ultima edizione del Palio di San Floriano.
Il pallio, lo stendardo con l’immagine del santo, compatrono di Jesi, simbolo della vittoria del Palio dei Castelli, è stato consegnato al sindaco Domizioli nella cerimonia, alla presenza del primo cittadino di Jesi Massimo Bacci e degli esponenti dell’Ente Palio, che si è svolta domenica scorsa a Palazzo Santoni, visto che le avverse condizioni meteorologiche non hanno consentito il programma all’aperto, in piazza della Repubblica.
Il trofeo sarà custodito nella Sala consiliare del Comune di Maiolati Spontini per un anno e verrà restituito con un’apposita cerimonia in occasione della prossima edizione del Palio di San Floriano.

È la prima volta che il Palio viene assegnato al nostro Comune – osserva Domizioli e se è arrivata questa vittoria, che rappresenta un motivo di orgoglio e soddisfazione, devo ringraziare non solo l’arciere Enrico Longo, di Moie, che con grande maestria si è classificato primo alla gara di tiro con l’arco di sabato, ma anche i ragazzi che hanno dato la disponibilità per la corsa della campanella. La gara non si è potuta svolgere ma il fatto di avere messo in piedi una squadra ci ha consentito di acquisire il punteggio che ha poi determinato l’assegnazione del Palio. Un grazie, quindi a Enrico Longo e ai ragazzi della corsa della campanella Diego Sassaroli, Emanuele Corpolungo e Graziano Matteucci”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2019 alle 12:06 sul giornale del 17 maggio 2019 - 1177 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a7yw





logoEV
logoEV