Quantcast

Tribunale del Malato: 'Accorpamenti di reparti e malagestione dell'Asur'

sanità ospedale 2' di lettura 28/05/2019 - Ogni anno, puntualmente, di questi tempi, all'approssimarsi delle ferie estive, ci dobbiamo occupare di accorpamenti di reparti del nostro ospedale per consentire al personale di usufruire delle ferie maturate.

Siamo veramente all’assurdo ,siamo di fronte ancora una volta alla chiara dimostrazione del fallimento della gestione della sanità regionale: manca una seria programmazione sulla gestione del personale, risultano sempre più lunghi i tempi per la copertura delle posizioni vacanti ( vedi per esempio il primariato di Ortopedia e quello di Cardiologia , ma anche dei tecnici radiologi ).

Ma noi ci chiediamo: veramente l'ASUR crede che il cittadino sia “tonto” ? Basta coprirsi dietro l’accorpamento di reparti durante il periodo delle ferie estive per poi procedere a tagli dei posti letto ( vedi il caso della Broncopneumologia dello scorso anno ).

Peraltro gli accorpamenti che l’ASUR si accinge a fare riguardano reparti come Ortopedia che dovrebbe accorparsi con la Chirurgia e Urologia . Un accorpamento del genere è da folli , significa mettere insieme pazienti con patologie che possono mettere a serio rischio la vita del paziente stesso: il paziente ricoverato in Ortopedia è già di per se un paziente a rischio infezioni , se poi lo accorpiamo con quello della chirurgia e della urologia ,non facciamo altro che aumentare questo rischio; senza poi considerare l’altro aspetto importante che gli infermieri ricevono una formazione specialistica e quindi non si può pensare che un infermiere della chirurgia/urologia sia formato per poter assistere anche un paziente della Ortopedia.

Noi quindi diffidiamo la direzione dell'ASUR a porre in essere accorpamenti di questo genere che , potenzialmente, potrebbero cagionare danni alla salute del paziente di cui poi l’ASUR stessa ne dovrebbe risponderne in sede civile e penale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2019 alle 19:25 sul giornale del 29 maggio 2019 - 954 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, Tribunale dei Diritti del Malato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a718





logoEV
logoEV