Chiaravalle: solidarietà e accoglienza, la lettera aperta di Rifondazione e Sinistra Europea

2' di lettura 17/07/2019 - La redazione riceve e pubblica la lettera aperta di Rifondazione Comunista e Sinistra Europea rivolta alla Consulta delle Associazioni, al Sindaco ai Consiglieri Comunali di Chiaravalle.

La solidarietà e l’accoglienza possono trovare la strada.

In questi anni molte associazioni con impegno e concretezza si sono spese in tante iniziative simboliche e concrete nel campo difficile della solidarietà e dell’integrazione. Di più, negli ultimi due anni hanno creato appuntamenti quali “l’arcobaleno in città “ capaci di coinvolgere quasi l’intera città, che siamo sicuri han gettato seme e daranno frutti. Non solo, pure le iniziative dello Sprar che è ospitato a Chiaravalle sono state un ulteriore contributo che ha dato continuità alla nostra lunga tradizione “umanitaria e sociale".

Per questo ci sentiamo di suggerire una nuova ulteriore e bella sfida. La Comunità di Sant’Egidio, la Federazione delle Chiese Evangeliche, la Tavola Valdese, insieme hanno realizzato un progetto, finanziato con le risorse dell’8 per mille, per la realizzazione dei “corridoi umanitari” in contatto con le Organizzazioni non Governative che operano nei “luoghi della disperazione”, Libia , Siria e più in generale il Sud del Mondo: propongono e finanziano l’accoglienza di persone e famiglie che rappresentano i più disperati tra i disperati.

Decisivo per realizzare questi obbiettivi è la presenza di un partner in Italia disponibile ad accoglier queste persone. Fin ora, privati, associazioni, reti di volontariato hanno svolto questo lodevole compito, che non richiede danaro ma ha bisogno di impegno e volontà. Poche settimane fa il Comune di Offida, il primo in Italia, ha sottoscritto un’intesa con i proponenti di questo progetto ed ospiterà una famiglia siriana.

Ci sentiamo di proporre questa “strada“ anche al Comune di Chiaravalle, aggiungeremmo un ulteriore concretezza a quelle già in essere e aiuteremmo a capire, attraverso quella testimonianza, il motivo delle migrazioni e la necessità dell’accoglienza. Siamo sicuri altresì che il ricco associazionismo della nostra città saprà collaborare in questa scelta e magari arricchirla di proposta e di idee, senza dire che questa scelta potrebbe essere un forte stimolo per altri comuni della nostra provincia. Siamo fiduciosi di trovare ascolto e adesione e pronti a dare tutto il nostro impegno nel realizzarla.

Lettera sottoscritta da Partito della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea PRC-SE






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2019 alle 16:06 sul giornale del 18 luglio 2019 - 433 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, solidarietà, lettera, accoglienza, sant'egidio, 8 x 1000

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9JW