Un viaggio particolare per conoscere il Belvedere Ripa Bianca

1' di lettura 24/07/2019 - Venerdì 26 luglio, ore 19.30, al Belvedere Ripa Bianca di Jesi si potrà viaggiare tra suoni etnici, rilassarsi ed entrare in armonia con la natura dell’area protetta attraverso il “Viaggio Sonoro” proposto dal Duoalma costituito da Maria Cristina Ponzetti e Alessandro Stacchiotti.

Campane tibetane, tamburo sciamanico, didjeridoo, metallofono e altri strumenti etnici condurranno gli spettatori in un’esperienza di ascolto vibrante e indimenticabile dove le vibrazioni sonore si succedono come momenti di un viaggio dove ognuno vive la sua personale esperienza.

Le vibrazioni dei suoni armonici prodotti dagli strumenti musicali utilizzati dal Duoalma entrano in “risonanza” con le vibrazioni del nostro organismo attraverso l’elemento “acqua” del nostro corpo: trasmettono così informazioni di ordine e di armonia e abbassano il ritmo delle onde cerebrali. Le vibrazioni sonore armoniche permeano il nostro organismo e lo riportano ad uno stato di equilibrio e di armonia, sciogliendone con naturalezza i “nodi” fisici ed emozionali; il risultato è un profondo stato di rilassamento e pace interiore.

L’evento è organizzato dalla Riserva Ripa Bianca per far conoscere l’area del Belvedere Ripa Bianca, uno spazio naturale pubblico sempre aperto, e far vivere la natura dell’area protetta con un approccio sostenibile, entrando in armonia con essa.

La serata è a donazione per sostenere il progetto "Suoni nel Mondo" un progetto che ha l'intento di portare le vibrazioni in luoghi dove ci sono persone che vivono un disagio.

Ai partecipanti è richiesto di portarsi un tappetino o coperta per sedersi comodamente sul prato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2019 alle 16:36 sul giornale del 25 luglio 2019 - 661 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, wwf, Riserva Regionale Ripa Bianca di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a91L





logoEV