Quantcast

Basket: buon test per l’Aurora con la pari categoria Chieti di coach Coen, finisce 72-90

2' di lettura 11/09/2019 - Tra Aurora e Chieti è stata partita vera, tra due squadre, la seconda soprattutto, che si aspettano un campionato da protagoniste. Meglio la squadra ospite di coach Coen e del general manager, jesino doc, Michele Paoletti.

Chieti è apparso già avanti con la preparazione, non solo dal punto di vista fisico, ma soprattutto sul piano del gioco.

Match a tabelloni azzerati, a ogni fine periodo, la matematica premia più che giustamente gli ospiti, con un netto 90-72, frutto di quattro parziali vinti, 22-18, 20-16, 23-16, 25-22.

Valli dichiara apertamente di non guardare ancora al punteggio, in questa fase di avvicinamento al campionato, «ho dato spazio ai giovani per almeno venti minuti - ha dichiarato a fine match – loro hanno indiscutibilmente qualcosa più di noi, si è visto nelle rotazioni», ma giustamente non drammatizza, anche perché non lo ha detto e lo diciamo noi, ha un elemento come Casagrande ancora non in condizione e deve ancora rinunciare a Micevic.

A parte il primo quarto in cui l’Aurora si è mantenuta a galla, nei quarti successivi Chieti ha molto puntato sulla fisicità, trovando buone soluzioni difensive, che non hanno permesso alla squadra di casa, di esprimersi: qualche contatto al di fuori delle righe, ma nulla di grave. Un antipasto di quello che sarà il campionato, secondo gli addetti ai lavori, quest’anno particolarmente duro.

Chieti a buon punto, Aurora da rivedere, questo il primo responso e la conferma di quello che si dice da diverso tempo, che Chieti ha le carte in regola per il salto di categoria.

AURORA JESI-TEATE CHIETI 72-90 (18-22, 16-20, 16-23, 22-25)

Aurora Jesi: Magrini 17, Bottioni 8, Lovisotto 9, Casagrande 9, Pederzini 7, Giacchè 8, Giampieri 9, Rezart, Konteh, Pichi ne, Kouyate 5, Montanari. All.: Valli.

Teate Chieti: Ba 11, Simoncelli, Rezzano 15, Ruggiero 20, Sanna 13, Di Carmine 7, Gianloreto 4, Miahtovic, Myers 8, Ponziani 12, Raicevic. All.: Coen.

Arbitri: Foti e Giardini






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2019 alle 20:21 sul giornale del 12 settembre 2019 - 1914 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo, giancarlo esposto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bauP





logoEV
logoEV