Quantcast

Lancioni (M5S): "Addio alle barriere architettoniche all’Asur"

1' di lettura 28/09/2019 - E’ stata approvata all’unanimità al Consiglio comunale del 26 settembre, la nostra mozione per l’abbattimento delle barriere architettoniche alla palazzina dell’Asur di via Guerri.

Infatti sono state sollevate criticità sia dai dipendenti diversamente abili dell’asur che dagli utenti e fruitori del servizio. L’edificio risulta attualmente di difficile accesso e crea problemi alle persone diversamente abili che, senza un aiuto, non riescono ad accedere all’edificio data la presenza della pesante porta a spinta.

Questa tipologia d’ingresso, d’altro canto, crea problemi anche nel momento in cui si debba entrare con delle barelle o dei passeggini.

Oltre all’ingresso sono stati segnalati anche problemi con l’ascensore, ove manca un qualsiasi dispositivo per la segnalazione di guasti o richiesta di intervento.

Per questi motivi abbiamo presentato la nostra mozione per impegnare il Sindaco e l’assessore a farsi carico di queste problematiche e muoversi con i responsabili dell’Asur affinché provvedano nel minor tempo possibile al superamento delle barriere architettoniche presenti nell’edificio e anche alla messa in sicurezza dell’ascensore.

Unica nota molto stonata, durante la discussione in aula, quando la consigliera di maggioranza Elezi ha presentato un emendamento per "riscrivere" la mozione esprimendo gli stessi concetti ma con parole diverse. Magari con l'avvicinarsi delle elezioni regionali la voglia di visibilità personale è tanta.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2019 alle 17:00 sul giornale del 30 settembre 2019 - 853 letture

In questo articolo si parla di attualità, Movimento 5 Stelle, Claudia Lancioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ba6C





logoEV