<| /yobee 2>

La storia di Ilaria: a 15 anni è campionessa italiana di pattinaggio e di equitazione

2' di lettura 18/10/2019 - Ilaria scende da cavallo e vola sui pattini. E lo fa tutti i giorni di ogni settimana ormai da diversi anni, per un tour de force che metterebbe paura a tutti ed invece a lei dona energia e gioia.

Ilaria Francella è una liceale quindicenne che detiene un record unico nel suo genere: è una campionesa italiana di pattinaggio ma anche di equitazione, specialità gimkana western. Ilaria non sa cosa sia la fatica e anche se la sua giornata è fatta di sacrifici e tanto allenamento il suo sorriso la dice lunga sulla soddisfazione di gareggiare e fare sport. “Non potrei mai smettere – dice la quindicenne che frequenta il liceo linguistico ad Ancona - perché quando pattino mi sembra di volare e quando poi vado a cavallo volo davvero!”.

E non l'hanno fermata neppure i tre seri infortuni che ha subito negli ultimi tre anni e che l'hanno costretta a lunghi periodi di sosta causa fratture e infrazioni e conseguenti ingessature. Ma lei non ha mai mollato e il suo spirito guerriero ogni volta le ha consentito di tornare a gareggiare e a vincere.

Per due volte è stata campionessa italiana nella specialità gimkana western con Pats Gioella, cavallo che monta tre volte la settimana al Corbezzolo di Sirolo. L'allenatore del cavallo è Erik Rosciani e da quest'anno Ilaria con la sua cavalla ha iniziato a gareggiare per il team Penning, vincendo il campionato regionale e garantendosi il diritto di partecipare al Trofeo delle Regioni che si terrà a novembre a Verona alla Fiera dei Cavalli.

Anche nel pattinaggio, che ha iniziato a 4 anni, la quindicenne Ilaria non scherza e ha inanellato vittorie e successi in serie: compionessa regionale di categoria, partecipazioni a gare nazionali ed internazionali, vittoria nel prestigioso Trofeo Filippini, secondo posto in Coppa Italia, e seconda anche ad un meeting internazionale in Olanda.

Ilaria è un vero fenomeno, un portento pieno di talento che fa tanti sacrifici: tutti i giorni va a Jesi, dove gareggia per la società Acli, per allenarsi sui pattini con Maria Belardinelli anche se fino a un mese era seguita dall'allenatrice Laura Marzocchini di Osimo e per tre giorni alla settimana pratica doppi allenamenti, esce da scuola, una breve pausa per il pranzo e poi via di corsa fino alle 21,30 a cavallo e in pista.

Il suo supervisore è l'allenatore della nazionale di pattinaggio Massimo Giraldi di Pesaro e la ragazza viene allenata due volte la settimana a Misano da Sara Faragona, insegnante di solo dance. E' recente anche la convocazione in Nazionale, premio meritatissimo per una giovanissima che vuole realizzare i suoi sogni.








Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2019 alle 17:50 sul giornale del 19 ottobre 2019 - 1967 letture

In questo articolo si parla di sport, pattinaggio, equitazione, gianluca fenucci, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbQj





logoEV