x

SEI IN > VIVERE JESI > CULTURA
articolo

Falconara: un bel pomeriggio di cultura al Centro Pergoli con lo scrittore Giancarlo Esposto

2' di lettura
558


di Redazione Vivere Jesi


Sabato 26 ottobre nell’ambito della rassegna “In autunno piovono libri e note”, il giornalista e scrittore Giancarlo Esposto ha incontrato i lettori al Centro Cultura Piero Pergoli di Falconara.

Il pubblico, numeroso, ha seguito con interesse la presentazione del nuovo lavoro “Sette piccole storie”, da qualche mese in libreria.

L’autore si è messo a nudo, illustrando i temi che accomunano i racconti, crescita spirituale, voglia di trasformazione, di rivalsa, di mettersi in discussione.

Nome non certo nuovo nel campo del giornalismo, specialmente sportivo, Giancarlo Esposto, dopo aver pubblicato alcuni libri di sport o comunque dedicati alla sua attività di giornalista, è al suo terzo libro nel genere narrativa.

Per l’evento di Falconara si è avvalso della preziosa collaborazione di due professioniste, la giornalista Nicoletta Canapa che ha condotto con grande competenza la presentazione e Cristina Gregori, voce molto nota nel campo della comunicazione e delle radio, che ha curato la lettura di alcuni brani del libro, scelti tra quelli più emozionanti.

In effetti “Sette piccole storie”, è un libro che riesce a emozionare, sette racconti che nascono dall’anima dell’autore e toccano l’anima dei lettori.

Non è un libro strettamente autobiografico – ha dichiarato l’autore – ma credo che ognuno dei personaggi del libro, rappresentino una parte di me, tanto quanto del genere umano, in particolare».

C’è stato spazio per i ricordi, quando la moderatrice ha ricordato di aver frequentato le scuole elementari proprio al Centro Pergoli e nell’occasione della presentazione del libro ha potuto incontrare la propria insegnante.

Si è parlato di ogni episodio del libro, in un viaggio nei sentimenti e nei luoghi che fanno da scenario alle storie.

L’autore ha inoltre approfittato dell’occasione per ringraziare pubblicamente l’autrice del quadro utilizzato per la copertina, creato dalla pittrice jesina Manuela Marozzi.

L’incontro si è chiuso con un brano emozionante, tratto da uno dei prossimi progetti editoriali, “Il cammino dell’anima”, che l’autore ha dedicato a suo figlio Alessio, alla sua adolescenza, alla sua voglia di crescere, di autonomia, per affrontare la vita e con una dedica speciale al pubblico presente con la quale Esposto si è congedato: «quando uscite da questa sala, vi chiedo di portare un sorriso ai vostri cari, al mondo, c’è tanto bisogno di energia positiva. Proviamo a farla ognuno, nel nostro piccolo».

Non poteva esserci congedo migliore da un autore che ha deciso di scrivere storie che trasmettono sentimenti all’insegna della crescita interiore, piene di voglia di vivere.

Coloro che non hanno potuto partecipare possono trovare “Sette piccole storie” alla Mondadori di Falconara Marittima.



Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2019 alle 21:33 sul giornale del 29 ottobre 2019 - 558 letture