Maiolati: dimissioni Carè, il PD 'Quale scenario per il comune?'

1' di lettura 10/12/2019 - E’ innegabile che l’attuale amministrazione sta facendo acqua da tutte le parti. Perdere l’assessore più votata dai cittadini apre una falla non risanabile.

Non entreremo nel merito delle motivazioni personali, una domanda però sorge spontanea: Perché dimettersi anche dall’incarico di consigliera? Avrebbe potuto mantenere il ruolo e aiutare la squadra di governo. Forse il suo obbiettivo era quello di dissociarsi dai sostenitori leghisti ? Se così fosse i nostri complimenti per questa scelta intelligente.

Accoglienza degli alunni di Pianello mal gestita, polemiche strumentali sulla recita natalizia dell' I.C. Urbani hanno segnato gli ultimi mesi di questa maggioranza. Siamo alla paralisi totale, l’unico sussulto, il Sindaco lo ha riservato alla stampa, rilasciando pareri non verificati sulla questione recita di Natale e aprendo un vespaio di polemiche.

Al di là del toto nomi che ci sarà in questi giorni, al momento non vediamo un orizzonte roseo per il Maiolati Spontini è un comune virtuoso e importante per tutta la Media Vallesina.
Se si dovesse continuare su questa strada porteremo al collasso un paese diventato un’eccellenza grazie ai sacrifici dei cittadini.

Suggeriamo al Sindaco di riprendere le redini della situazione, come cittadini non meritiamo di subire ulteriormente le politiche inadeguate della sua maggioranza di centro destra. Altrimenti si ritorna al voto.


dal Partito democratico 

Maiolati Spontini 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2019 alle 16:18 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 35 letture

In questo articolo si parla di attualità, partito democratico, moie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdTw





logoEV