Maiolati Spontini: “Moie in festa”, la magia del Natale in piazza Kennedy

babbo natale 2' di lettura 13/12/2019 - Torna “Moie in festa. La magia del Natale” in piazza Kennedy grazie alla rassegna organizzata da Ar.Co, l’Associazione Artigiani e Commercianti di Moie e Maiolati Spontini: negozianti che si adoperano per promuovere il territorio a partire dall’accensione delle luminarie e riconoscibili dalla fascia rossa esposta in vetrina.

L’associazione organizza, per il secondo anno consecutivo, la manifestazione in collaborazione con la Pro Loco Maiolati Spontini e l’Istituto comprensivo “Carlo Urbani”, e il patrocinio del Comune.

Sabato 14 e domenica 15 dicembre la piazza, che sorge nel cuore della popolosa frazione, si animerà grazie a spettacoli e giochi per bambini, musica e canti natalizi, mercatini, fra cui quello dei bambini delle scuole, castagne, vin brulé. Per l’evento, gran parte dei negozi di Moie domenica saranno aperti. Ma non solo. Per la gioia dei bambini, in piazza spunterà il luna park “Magicland”, con attrazioni per i più piccoli come la mini giostra, i gonfiabili e giochi vari.

Si inizia sabato 14 dicembre, alle ore 16,30, quando per le strade del paese si diffonderanno le melodie della Banda Musicale L’Esina e i canti del coro Angels Voices Choir Spontini. A riscaldare il clima, in piazza, ci saranno castagne e vin brulè, grazie allo stand gestito dalla Pro Loco di Maiolati Spontini.

A chiudere la giornata di sabato sarà il concerto del Coro Spontini Gospel Choir che, intonando canti natalizi, renderà ancora più viva e presente “La Magia del Natale”.

Domenica 15 dicembre saranno inaugurati i Mercatini natalizi e il Mercatino dei bambini dell'Istituto Comprensivo Carlo Urbani. Alle ore 16,30, è prevista l’anteprima dello spettacolo “Ricordi di Natale”, a cura del Centro Studi Danza Gaspare Spontini. A seguire, ci sarà l’esibizione del “Mago delle Bolle di Sapone” a cura di Mamanimation. Ci saranno anche gli “Animaletti Cavalcabili di Peluche”.

Alle 18,30 il canto delle “Voci Bianche” del piccolo coro Gaspare Spontini aprirà la cerimonia per la consegna del premio Ar.Co. ai bambini che hanno scritto le letterine più belle per il progetto “Il Natale che vorrei”. L’associazione ha messo a disposizione delle classi 300 euro per l’acquisto di materiale didattico. Il premio è anche l’occasione per riflettere sul significato più profondo del Natale, come spiega la dirigente dell’Istituto comprensivo Patrizia Leoni: “Il Natale gentile e la letterina. È molto bello, dal punto di vista educativo, che la letterina sproni i nostri bambini a ri-pensare il Natale non come il momento atteso per ricevere il regalo più bello dell’anno, ma come un’occasione per coltivare le vere, buone parole che si traducano in azioni altrettanto buone nelle loro vite: un modo gentile per riflettere sul vero significato del Natale.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2019 alle 18:25 sul giornale del 14 dicembre 2019 - 295 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd4Q





logoEV