Monte S. Vito: questione Sic1, il Sindaco Cillo e gli Assessori Medi e Piombetti non si dimettono

2' di lettura 16/12/2019 - Il gruppo Monte San Vito Cambia replica al comunicato del PD.

Ci sono persone incapaci di accettare le responsabilità delle proprie azioni od omissioni. Esse, pur di non ammettere le proprie mancanze danno la colpa agli altri dei loro insuccessi.
È così che si comporta oggi ciò che resta della passata amministrazione di Monte San Vito, che, nonostante abbia governato per otto anni non è riuscita a realizzare il progetto sicurezza che prevedeva l'installazione di telecamere da parte della Società Sic1, partecipata dello stesso Comune.

Quella amministrazione avrebbe potuto fare molto per portare a compimento il progetto e invece non ha fatto nulla, tanto che la Regione Marche le ha chiesto conto di quanto accaduto e costringendola successivamente a restituire i contributi ricevuti per il progetto.

È cronaca di questi giorni che il PD cittadino di Monte San Vito, invece di sottolineare queste inspiegabili omissioni, ha rivolto colpe inesistenti al Sindaco Cillo e agli Assessori Medi e Piombetti, per un presunto e pretestuoso mancato controllo, all'epoca dei fatti cosa che gli stessi hanno abbondantemente chiarito e che peraltro, ribadiamo, non sono mai stati interessati da procedimenti giudiziari.

Tutta questa vicenda era già nota prima delle elezioni e nonostante il tentativo di accusa, i cittadini con il voto hanno riposto piena fiducia in chi oggi governa.

Nel ribadire quindi la nostra incondizionata fiducia al Sindaco e agli Assessori, ricordiamo che dalla documentazione risulta che essi avevano presentato varie interrogazioni per conoscere lo stato dei fatti all’epoca.

Ci domandiamo invece perché, una volta al governo dal 2011 nessuno ha mai puntato il dito nei confronti della Società Sic1 e sulle sue inadempienze contrattuali? Forse perché era una partecipata nata anni prima proprio da Chiaravalle quando l’ex Sindaco Sartini era Assessore? Sta di fatto che addossare le proprie colpe a chi è completamente estraneo, conferma ancora una volta l'atteggiamento strumentale di chi non si rassegna all'insuccesso elettorale.
Colui che, infatti, assume questi comportamenti è destinato a soccombere senza possibilità di crescere e migliorarsi.

Infine, a differenza di chi oggi accusa infondatamente, noi ci adopereremo per realizzare finalmente un concreto progetto per dare sicurezza ai nostri concittadini e notiziamo che non permetteremo più ulteriori accuse infondate, che saranno perseguite nelle sedi opportune.


da Lista civica Monte San Vito Cambia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2019 alle 08:58 sul giornale del 17 dicembre 2019 - 960 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte san vito, lista civica monte san vito cambia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bd8P





logoEV