Jesi in Rima: è tempo di ... poesia rap

2' di lettura 29/12/2019 - I ragazzi anche sui banchi di scuola, fanno sogni che sono sempre gli stessi, evasione da quel mondo pieno di regole da rispettare e contenuti da dover apprendere. Più inclini allo svago ed al divertimento, attendono il tempo dell’intervallo per dare sfogo a tutte le loro energie, e se non fosse che gli Insegnanti debbono mantenere una certa rigidità…Buona lettura e buon anno da Marinella!

Voglio musicare un intreccio di parole
non è proprio Battisti e la Canzone del Sole...
E' un ritmo scatenato da vero Adolescente,
un po' spregiudicato e quasi prepotente.
Voglio andare a scuola vestito militare
e all'ora di merenda mettermi a cantare
la musica rock davanti ai professori,
a finestre aperte coi compagni fuori
scatenati pronti ad una nuova battaglia
iniziata stamani con mamma in vestaglia
che voleva rifilarmi, tutta spiaccicata
la sana merenda pane burro e marmellata.
Voglio la pizza e se proprio non c'è quella
mi sparo una crèpes farcita di nutella,
me ne infischio poi se finisco in Ospedale
credo sia una cosa veramente originale
poter raccontare una nuova avventura
mi sono stancato di questa vita sicura,
amo di più il rischio il brivido lo shock
e ci metto sopra la mia musica rock!
Non capisco gli Adulti, le loro pretese
le continue richieste mi sembrano offese,
ho il mio carattere, la mia personalità
questo è un mondo ricco di banalità,
fortuna col mio ingegno faccio bei danni
guasto le feste e rovino i compleanni.
Babbo rompe ancora e urla come un tuono
"Continua così e stasera te le suono".
Lui è rimasto ancora alla lettera di Natale
come se oggi fosse una cosa normale
prometter d'esser buono, magari educato
vestirsi senza strappi e in testa pettinato.
Ho tagliato i jeans e somiglio a Pinocchio
il cavallo mi arriva fin quasi al ginocchio,
son pieno di piercing, chiodi e tatuaggi
per lui sono sfregi per me solo messaggi
LASCIATEMI in pace voglio dare di matto
questa canzone RAP deve essere il motto
per chi scrive testi senza troppa fantasia
vuoi mettere il mio genio, l'estro e mania?
Mi aspetto che si musichi, la invio al Concorso
almeno vendo cara la PELLE DELL'ORSO!






Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2019 alle 15:36 sul giornale del 30 dicembre 2019 - 1073 letture

In questo articolo si parla di cultura, poesia, poesie, articolo, marinella cimarelli, jesi in rima, musica rap

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beyC

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima





logoEV