Panathlon, cambio al vertice

2' di lettura 27/01/2020 - Il Panathlon Club di Jesi ha un nuovo direttivo ed un nuovo presidente. In una conviviale tenuta alla Trattoria Antonietta - una volta indicata come “giù da Antonietta” dai nostri diversamente giovani, fra cui molti degli attuali iscritti del Panathlon stesso - si è svolta l’Assemblea elettiva.

Il Consiglio direttivo è composto da Agostino Amedoro, Claudio Cardinali, Giancarlo Catani, Giovanni Filosa, Alessandro Governatori, Maurizio Longhi e Romano Zenobi. Il collegio dei revisori contabili sarà composto da Stefano Angelelli, Paolo Ciarrocchi e Brunello Felicaldi.

Il nuovo presidente, che subentra a Fabio Fittajoli e durerà in carica 2 anni, è Andrea Moriconi, figlio di un Panathleta, nato a Santa Maria Nuova, laurea in chimica. Nel 1969 inizia la sua attività sportiva nella disciplina del tiro a volo arrivando a militare per anni nella massima categoria partecipando come componente della Nazionale Azzurra al campionato d’Europa nel 72.
Nell’ambito della Federazione Italiana Tiro a Volo (F.I.T.A.V) ha assunto anche il ruolo di Presidente provinciale dal 2005 al 2017 ed al termine veniva premiato dal C.O.N.I con la Stella di bronzo al merito sportivo.
E’ stato anche vice sindaco del Comune di Santa Maria Nuova per nove anni e poi Sindaco dal 2007 al 2011. In quegli anni veniva insignito su proposta del Prefetto dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana con firma dell’allora Presidente Ciampi.

Prima abbiamo scherzato sui “diversamente giovani” ma in realtà il rinnovamento generazionale dei Soci sarà il nuovo corso, così come è emerso dalle indicazioni negli interventi dei partecipanti all’Assemblea e ad una memoria del presidente del Club Scherma Jesi Alberto Proietti Mosca. Azioni specifiche ed incontri si svolgeranno, in tal senso, sia con le Società Sportive, Enti interessati, ed avvicinando quanti ancora hanno a cuore “l’etica dello sport”. Saluti e ringraziamenti da parte di Fittajoli, gratitudine per la fiducia da parte di Moriconi. Un’atmosfera molto collaborativa, in un ambiente in cui il gusto della conviviale, gradita da tutti i partecipanti, ha avuto un suo ruolo diremmo quasi determinante.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2020 alle 17:42 sul giornale del 28 gennaio 2020 - 1837 letture

In questo articolo si parla di attualità, panathlon international club jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfz2





logoEV