Trasporto scolastico, Castelbellino entra in Jesi Servizi

2' di lettura 06/02/2020 - Con la recente approvazione, all’unanimità dei consensi, del Consiglio Comunale di Jesi, è divenuta effettiva l’acquisizione della quota dell’1% della società Jesi Servizi da parte del Comune di Castelbellino, che aveva a sua volta deliberato l’acquisizione, con la sola astensione dell’opposizione, nel Consiglio Comunale del 23 dicembre scorso.

Di fatto ciò permetterà al Comune di Castelbellino di riorganizzare, senza costi aggiuntivi, il servizio di trasporto scolastico già a partire dal mese di febbraio 2020.

Al momento verrà affidata a Jesi Servizi una sola linea, oltre al trasporto scolastico “straordinario” da effettuarsi per gli alunni della scuola media, accolta per il corrente anno scolastico al plesso di Moie a causa dell’inagibilità della struttura di Pianello Vallesina.

Jesi Servizi garantirà al Comune di Castelbellino l’integrazione del parco mezzi, il costante controllo sulla sicurezza dei pulmini, le riserve di mezzi e personale in caso di necessità ed un autista dedicato al tragitto di Castelbellino, che sarà quindi in grado di instaurare un proficuo e duraturo rapporto con il territorio, gli studenti e le loro famiglie.

Saranno quindi mantenuti gli standard qualitativi del servizio, da personale dedicato e qualificato, sempre monitorati dall'Amministrazione Comunale, nel rispetto dei regolamenti comunali e con una rinnovata attenzione alle singole specificità.

Al di là dell’attività affidata al momento a Jesi Servizi, l’acquisizione delle quote di questa società da parte di Castelbellino ha un forte carattere politico oltre che tecnico: trasmette infatti la volontà, sempre espressa dall’Amministrazione Comunale, di essere aperta ad iniziative di forte collaborazione tra Comuni in modo da garantire ai cittadini servizi pubblici efficienti, senza dover per forza ricorrere all’iniziativa privata.

Si è trattato quindi di una scelta strategica che proietta i servizi di un piccolo comune come Castelbellino in un'ottica di unità del territorio della Vallesina. Con una coerenza di fondo, che negli anni ha già reso possibile il raggiungimento delle frazioni di Pantiere e Scorcelletti dal trasporto pubblico jesino, ad integrazione del trasporto pubblico intercomunale effettuato con gli altri Comuni della Vallesina, che presenta, con questa novità, ulteriori margini di potenziamento e miglioramento.

Guardare al futuro e costruire Comunità coese, i cui cittadini condividano i servizi fondamentali è insomma l'idea di fondo che ha spinto e continua a spingere, ove ce ne siano le condizioni, l'Amministrazione Cesaroni a sperimentare forme associate e condivise di erogazioni di servizi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2020 alle 17:13 sul giornale del 07 febbraio 2020 - 830 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di castelbellino, castelbellino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfYE





logoEV