Montecarotto: nuove acquisizioni per il museo comunale e una mostra per Roberto Bobo Bianchi

1' di lettura 08/02/2020 - Proseguono le acquisizioni di opere e materiali documentativi del Museo Comunale di Montecarotto. Roberto Bobo Banchi, noto artista fiorentino di mail art, ha voluto donare l’intero suo archivio composto dalle numerose opere raccolte negli anni grazie alle operazioni da lui create, che hanno animato il circuito artistico internazionale.

Sabato 8 febbraio con inaugurazione alle ore 17.00 il Museo Comunale della Mail Art ospiterà una mostra delle sue opere. L’artista propone alcune serie fotografiche che ricostruiscono il suo percorso creativo, oltre alle tele del progetto “work in progress La Rivolta dell’Iride”.

Non mancherà come nella migliore tradizione mailartistica, l’elemento performatico, i visitatori potranno “volare” (e farsi fotografare) con bellissime “Ali” riconosciuto simbolo di tante azioni artistiche. Utili sono alcune notizie sull’artista: Dopo la formazione presso l’Istituto d’Arte e l’Accademia di Belle Arti di Firenze, Bobo Banchi esercita per 30 anni la professione di orafo, prima nella sua città e quindi a Milano.

Le sue prime opere di Mail Art sono state delle incisioni di piccolo formato che dal 1975 lo hanno messo in contatto con tutto il mondo. Ha contribuito alla diffusione della Mail Art, curando una sua rubrica sulla rivista mensile “Firenze Stress” (42.000 abbonati).

Banchi è anche un affermato fotografo, tecnica espressiva che oggi predilige, è membro del Gruppo Fotografico F7 di Senigallia ed iscritto FIAF. Alla mostra sarà presente l’artista, introdotto dal Prof. Stefano Schiavoni, Direttore del Museo Comunale della Mail Art.






Questo è un articolo pubblicato il 08-02-2020 alle 13:48 sul giornale del 08 febbraio 2020 - 311 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bf3X





logoEV