Fiastra: consegnati i kit ufficiale “Lonely Planet – Best in Travel 2020” agli operatori turistici della provincia

2' di lettura 19/02/2020 - Si sono conclusi, con la cerimonia ad Abbadia di Fiastra, gli incontri provinciali per la consegna del kit ufficiale “Lonely Planet – Best in Travel 2020” agli operatori turistici marchigiani.

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli e l'assessore regionale Angelo Sciapichetti hanno donato il materiale da utilizzare nelle strutture ricettive, a un centinaio di operatori presenti, in rappresentanza dei 1.390 maceratesi che lo riceveranno tramite spedizione. Complessivamente saranno oltre 8.200 le strutture ricettive marchigiane che utilizzeranno il logo nel corso del 2020.

“La crescita del turismo parte sicuramente da un'azione importante della Regione – ha detto Ceriscioli – Ma tutto ha contribuito: dai metodi più tradizionali, come le fiere, all'incremento degli spot che raccontano le Marche, a Lonely Planet che ci ha dato un riconoscimento che aiuta ancora di più a spingere l'immagine delle Marche. Al fondo, però, ci sono gli operatori che devono accogliere ed essere protagonisti del turismo. Ecco perché questo riconoscimento lo sentiamo come attribuito a tutti: al territorio, alla Regione, agli operatori. Lo prendiamo come stimolo a fare sempre meglio”. Il presidente ha assicurato che le Marche “vogliamo continuare a crescere su tutti i mercati, in modo particolare quello estero, dove siamo più indietro. La salvaguardia dell'aeroporto e l'incremento dei voli daranno una spinta importante. L'investimento in comunicazione che racconta la bellezza e la forza turistica delle Marche continuerà a essere strategica, perché nell'inseguire il mercato straniero non vogliamo fare passi indietro su quello nazionale”.

Il “bollino di qualità” che Lonely Planet ha riconosciuto alle Marche, è stato detto, deve rappresentare un punto di partenza e non di arrivo delle strategie turistiche. Va utilizzato al massimo perché racconta una regione dal grande fascino (come viene riportato nella motivazione tributata dalla guida turistica per eccellenza) che merita di essere visitata nel 2020, al pari della Via della Seta. Il kit, ecosostenibile, è composto a diversi materiali che vanno dal distintivo da desk, ad adesivi (vetrofanie) e manifesti da utilizzare nelle strutture ricettive. Il tutto per qualificare un settore turistico che ha registrato, lo scorso anno (gennaio – ottobre 2019, dati Osservatorio regionale del turismo), un ottimo +5,46% negli arrivi e un +5,95% nelle presenze, nonostante gli eventi sismici del 2016. L'incontro è stato condotto da Alvin Crescini. È iniziato con la proiezione di filmati promozionali, proseguito con le consegne e concluso con un filato finale dell'attore comico Pietro Massimo Macchini su Lonely Planet.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2020 alle 21:05 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 733 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgu4





logoEV
logoEV