Coronavirus, Gregori (FI): "Il Sindaco inviti al tampone chi è stato in Cina"

coronavirus 1' di lettura 21/02/2020 - Dati gli ultimi sviluppi sul corona virus nel nostro Paese nella giornata odierna, sono ben 14 casi di contagio in Lombardia, due in Veneto e 10 comuni “isolati” per la quarantena.

Anche se nella nostra Regione non si registrano casi di contagio attualmente, questo non ci pone al riparo da eventuali casi che potrebbero verificarsi nelle prossime ore o nei prossimi giorni, dato che il territorio nazionale sta portando alla luce notizie affatto incoraggianti.

Per questo motivo come cittadina prima di tutto e come Consigliera Comunale di Forza Italia, chiedo al Sindaco Bacci di invitare pubblicamente chiunque provenga dalla Cina per i più svariati motivi e residente nel nostro territorio cittadino a sottoporsi spontaneamente al tampone per il CODIVI 19.

Un richiamo alla sua posizione di Primo Cittadino, come sorvegliante della Sicurezza Pubblica, dato che la salute pubblica in questo periodo è nella mani di tutti. Con la massima serenità, senza prestare il fianco a speculazioni politiche di sorta ma con l’obbiettivo di contribuire e collaborare con il nostro sistema Nazionale e pronto a mettere in atto ogni misura che serva a tale scopo.


da Silvia Gregori
Consigliere comunale FI





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2020 alle 22:15 sul giornale del 22 febbraio 2020 - 2129 letture

In questo articolo si parla di attualità, silvia gregori, comunicato stampa, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgAP





logoEV