Torna a riunirsi il Consiglio regionale, le Marche una delle prime regioni a sperimentare la videoconferenza

1' di lettura 07/04/2020 - Il Consiglio regionale torna a riunirsi giovedì 9 aprile, a partire dalle ore 10, per esaminare i provvedimenti legislativi a sostegno dell’economia regionale, alla luce delle ripercussioni determinate in diversi settori dall’emergenza Coronavirus.

La seduta si terrà per la seconda volta in modalità telematica (sarà possibile seguire i lavori su https://www.youtube.com/c/consigliomarche/live).

Dopo quelli del Friuli Venezia Giulia e del Piemonte, il Consiglio delle Marche è il terzo a percorrere con successo la strada della videoconferenza, garantendo in questo modo la propria attività assembleare, nel rispetto delle misure di contenimento previste dall’emergenza sanitaria.

“Grazie ad un significativo contributo tecnico ed alla disponibilità di tutti i consiglieri – sottolinea il Presidente Antonio Mastrovincenzo – siamo riusciti a condurre bene una seduta particolarmente importante come quella di lunedì, che ci ha permesso di fare il punto sulla situazione complessiva nella nostra regione. L’auspicio è che nelle prossime settimane si registri un miglioramento consistente dal punto di vista sanitario, tanto da rendere possibile un ritorno progressivo agli appuntamenti in Aula”.

Intanto, giovedì mattina verrà effettuato, a Palazzo Leopardi, un intervento di prevenzione e sanificazione da Covid - 19 della stessa Aula consiliare da parte dei tecnici specializzati di una cooperativa di Jesi, già intervenuta in altre importanti strutture. Sarà utilizzato un macchinario che permette la diffusione del disinfettante nebulizzato su tutte le superfici.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2020 alle 12:03 sul giornale del 08 aprile 2020 - 368 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjaD





logoEV